Menu
RSS

Rossi: "Investimenti, formazione ed infrastrutture per lo sviluppo"

rossi confindustria"Fin dal 2011 abbiamo messo in campo politiche che hanno consentito alla Toscana di affrontare i problemi sociali ed occupazionali con maggiore serenità rispetto ad altre regioni italiane. Abbiamo prodotto variazioni positive nel mondo produttivo e manifatturiero e questo è un dato di fatto. Adesso però non ci dobbiamo sedere, anzi dobbiamo guardare verso altri obiettivi, sostenendo le imprese che investono. Le imprese forti possono trascinare anche quelle meno forti. La Regione aiuta chi investe e crea occupazione, non chi vuole risanare i bilanci". Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha ricordato che "investimenti, formazione ed infrastrutture" sono i pilastri delle politiche di sviluppo regionale intervenendo all'assemblea pubblica della Confindustria fiorentina che si è svolta oggi, venerdì 23 giugno, nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze. Un altro elemento definito "importante per lo sviluppo", secondo Rossi, è "il saper utilizzare i fondi europei".

Leggi tutto...

Fdi: "Tambellini suddito anche di Viareggio"

chiaribuchignani“Tambellini ha riportato Lucca all'età feudale e vuole proseguire in questo suo percorso di sudditanza. All'alba dell'alleanza con il sindaco di Viareggio del Ghingaro, vorremmo ricordare gli altri patti che sono stati suggellati dagli amministratori di centrosinistra della città. Il primo a mettere Lucca sotto la propria sfera d'influenza fu il senatore Marcucci che dalla Garfagnana arrivò fin dentro le Mura, poi Tambellini aprì le porte al sindaco Poggi di Borgo a Mozzano, ai renziani di Porcari, al governatore della Regione Toscana Rossi e dulcis in fundo, in tempi recentissimi, si è prostrato alla confinante Capannori, guidata dal presidente della Provincia Menesini, ottenendo persino un assessore da mettere in lista”. Questo il commento del circolo di Lucca di Fratelli d'Italia dopo l'annuncio del "patto" con Viareggio.

Leggi tutto...

"Lucca provincia di Firenze", polemica sul cartellone elettorale

luccaprovfirenzeE' polemica nel centrosinistra per un manifesto realizzato per la campagna elettorale del ballottaggio dal centrodestra in appoggio a Remo Santini. Il titolo del cartellone è "La città che ci lascia il prof. Tambellini" ed è composto da una serie di targhe (definite "proposta per una nuova cartellonistica stradale") in cui si parla di Lucca come provincia di Firenze (riferimento al legame con il governatore Rossi) e Comune di Barga (per il supporto del senatore Marcucci). Si parla poi di "gemellaggi" con cittadine della Nigeria, del Ciad e del Sudan, con evidente riferimento all'accoglienza dei profughi in città. Laconico il commento del capo di gabinetto del sindaco, Luca Galli: "Quante bugie ed estremismi in questa campagna... Lucca merita di più".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter