Menu
RSS

Slow Food, la presidente toscana nel direttivo internazionale

Tavoli tematiciSi è concluso con l'approvazione della dichiarazione di Chengdu il settimo congresso internazionale di Slow Food. Da venerdì scorso (29 settembre) a ieri (1 ottobre) sono stati sanciti gli indirizzi futuri dell'associazione sotto il piano politico, economico e organizzativo a tutti i livelli: internazionale, nazionale, regionale e locale. Proprio per questo sono stati eletti i nuovi consiglieri internazionali, in tutto 43 in rappresentanza di 32 paesi, che porteranno avanti fino al 2020 il lavoro avviato da Slow Food negli ultimi anni.

Leggi tutto...

Slow Food propone gli stati generali dell'Appennino

OLTRETERRA IN TRASFERTA E' un appuntamento importante quello in programma domani (19 marzo) a Carpineti, al seminario di Marola (in via San Donnino, a Reggio Emilia), ospiti del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, dove Slow Food Emilia Romagna e Slow Food Toscana si riuniranno insieme alle Condotte del territorio, amministratori, rappresentanti delle Istituzioni e dei Parchi e produttori operanti tra Emilia Romagna e Toscana per parlare di Appennino.

Leggi tutto...

Dieci anni di "Desco": sabato il taglio del nastro

desco2014E sono 10, il Desco con l'edizione 2014 compie i suo primo decennio di vita. Un periodo che ha visto crescere la manifestazione in primo luogo in termini di visitatori ed espositori, lo scorso anno al Real Collegio in occasione del Desco si recarono oltre 40mila persone. Il taglio del nastro per il 2014 è atteso per sabato 15 novembre, quando è prevista l'inaugurazione della manifestazione che come sempre troverà il suo senso in primo luogo nei sapori e saperi lucchesi. A promuovere Il Desco 2014  sono in primo luogo la Camera di Commercio di Lucca in collaborazione con l'Ais Toscana, Fisar Lucca e Garfagnana e Slow Food Lucca Compitese e Orti Lucchesi, che per quattro settimane riempirà il loggiato del Real Collegio. Fra i "protagonisti" annunciati il prosciutto bazzone, il biroldo della Garfagnana, la mondiola, l'accasciato, il caprino, il formentone otto file, il farro Igp. Il tutto, come di consueto, accompagnato dalle eccellenze vinicole di Montecarlo e delle colline lucchesi. Una vetrina, insomma, all'insegna dell'originalità e dell'unicità.
A presentare l'evento, nella sala dell'Oro della Camera di Commercio, c'erano l'assessore provinciale Francesco Bambini, il presidente di Confcommercio Ademaro Cordoni, l'assessore comunale Giovanni Lemucci e Massimo Marsili in rappresentanza della Camera di Commercio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter