Menu
RSS

Il vescovo: aiutiamo i migranti, sono nostri fratelli

IMG 9371Ritrovarsi per parlare insieme delle questioni più pressanti ed alzare il volume, per segnalare quello che di più e di meglio potrebbe essere fatto. E’ il senso della serata di ieri ( 25 gennaio), che ha visto il vescovo di Lucca, monsignor Italo Castellani, incontrare i giornalisti locali nel giorno di San Francesco di Sales, uno dei primi grandi comunicatori della storia. Lo spunto di riflessione lo fornisce proprio il monsignore, mediante il libro Buone notizie (edito dalla casa editrice San Paolo): una raccolta dei suoi interventi più rilevanti per la trasmissione di NoiTv Parla il vescovo. Sono storie di vita quotidiana, di anziani e di nipoti, di genitori e di migranti. Storie attraversate da un unico fil rouge che consente di distribuire speranza.

Leggi tutto...

Marchetti a Menesini: non partecipo al business dei migranti

444r4Sul tema dell'accoglienza ai migranti è facile, da sempre, accendere la miccia. E l'intervento di ieri del sindaco di Capannori, Luca Menesini, che invitava i colleghi (soprattutto quelli recalcitranti) a guardare in faccia l'emergenza e a fare la loro parte, non è stato gradito dal sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti che di profughi non ne vuole sapere ma che per questo, dice, non è e non si sente "disumano". "A Lucca c'è una felice immagine per descrivere situazioni come l'eccezionale bramosia dei sindaci del Pd di ospitare i migranti, spesso definiti profughi ma che sono tali, quando va bene, nella misura del 10%. 'Troppo fuoco non mi scalda', è proprio quello che i sindaci di sinistra dimostrano, quando parlano di accoglienza, scomodando tutti i luoghi comuni che conoscono e bollando chi non è allineato con loro addirittura come disumano", replica Marchetti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter