Menu
RSS

Slittano tempi chiusura cava Fornace, la Lega non ci sta

elisa montemagniCava Fornace, slitta la chiusura in tempi rapidi. Almeno così la pensano la consigliera della Lega, Elisa Montemagni e il presidente della commissione controllo su cava Fornace, Andrea Cella. “Parrebbe durata davvero poco - affermano - la nostra soddisfazione per la mozione bipartisan approvata lo scorso 6 dicembre in cui si sanciva, in tempi rapidi, la chiusura del predetto sito di stoccaggio rifiuti. Apprendiamo infatti che l’assessore Fratoni avrebbe ipotizzato che le tempistiche per la dismissione della cava si allungherebbero addirittura a dieci anni".

Leggi tutto...

Al via il bando per le agevolazioni gas e Tari

palazzo orsetti1Lunedì prossimo (11 dicembre) sarà pubblicato il bando che riguarda i rimborsi delle spese sostenute dagli anziani pensionati e dalle famiglie numerose in difficoltà per pagare il riscaldamento e la tassa sui rifiuti nel corso di quest'anno.
Si tratta di agevolazioni di due tipi: la prima riguarda i nuclei familiari con persone pensionate e redditi provenienti per almeno il 70 per cento da pensione e serve per ottenere il rimborso su gas, legna da ardere e gasolio utilizzati per riscaldare le abitazioni, mentre la seconda riguarda sia i nuclei familiari dove sono presenti persone pensionate (sempre con redditi provenienti per almeno il 70 per cento da pensione), sia le famiglie numerose (con almeno 5 componenti) e serve per ottenere il rimborso della tassa sui rifiuti corrisposta per l'anno 2017.

Leggi tutto...

Protocollo Regione-Procura: più strumenti contro omicidio stradale

incidentepaolinelliL'assessore regionale al diritto alla salute, Stefania Saccardi, assieme al procuratore generale di Firenze, Marcello Viola, ha illustrato oggi (6 dicembre) i contenuti del protocollo di collaborazione tra Regione Toscana e Procura generale della Repubblica di Firenze in merito all'applicazione della legge sull'omicidio stradale, che sarà sottoscritto nei prossimi giorni. Alla presentazione, ha partecipato anche Stefano Guarnieri, vicepresidente dell'associazione che porta il nome di suo figlio, Lorenzo Guarnieri, un ragazzo che oggi avrebbe 25 anni ma che fu ucciso nel giugno 2010 in un incidente provocato da un uomo che guidava sotto l'effetto di alcol e di droghe compiendo quello che, anche grazie all'impegno di questa associazione, oggi viene chiamato "omicidio stradale".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter