Menu
RSS

Odio e violenza nei commenti on line, ora basta

nohateSinceramente, basta.
Non passa giorno, se va male non passa ora, che sui social network a commento degli articoli della nostra come di altre redazioni non arrivi una cascata di commenti che hanno come unico denominatore l’odio per l’altro. Che sia un avversario politico, una persona con un colore diverso della pelle, semplicemente qualcuno che la pensa diversamente sugli argomenti più disparati. Gli anglosassoni, il cui sistema riesce evidentemente a captare in anticipo i campanelli di allarme, lo definiscono hate speech, discorso d’odio. Un discorso non argomentato ma che semplicemente ha come obiettivo il disprezzo, la negazione al confronto, il mancato riconoscimento di ogni legittimazione. Invece di parlare, criticare, commentare, dissentire, insomma, si alza una bandiera, si lancia una secchiata di letame e via, senza attendere reazione, giustificazione, analisi, spiegazione.

Leggi tutto...

Informazione e web, Rossi: "Regole di comportamento per migliorare la democrazia"

Rossi websocietyMisurare gli effetti di una errata comunicazione politica ed arrivare a introdurre strumenti per migliorarne la qualità e di conseguenza costruire effettive regole democratiche. E' stato questo il filo rosso che ha guidato il presidente Enrico Rossi chiamato ad intervenire, oggi pomeriggio a Roma, al convegno Web2Society. Teorie critiche all'ideologia della comunicazione.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter