Menu
RSS

Migranti a Pietrasanta, Pd: "Da Mallegni un misto di ignoranza e demagogia"

Foto Massimo Mallegni sindacoIl Pd di Pietrasanta contro l'alzata di scudi del sindaco Massimo Mallegni sull'accoglienza migranti da parte di una parrocchia.
"L’intervento del sindaco Mallegni sulla decisione di don Francesco Parrini di accogliere un numero, peraltro limitato, di migranti - dice il Pd locale - è un misto insopportabile di demagogia, arroganza ed ignoranza. Ed è un’offesa alla storia e alla cultura di una città come Pietrasanta che ha fatto dell’accoglienza uno dei suoi tratti distintivi, e che anche grazie alla presenza di tanti “stranieri” è riuscita a conquistarsi un ruolo di rilievo nel panorama culturale ed artistico internazionale. Lo slogan di Mallegni, “accoglienza zero”, suona sinistro e vergognoso in un mondo sconvolto dalle guerre e dalle tragedie di milioni di profughi innocenti, donne e bambini, spesso conseguenza di scelte delle quali tutte le nazioni occidentali, Italia compresa, hanno responsabilità storiche e politiche enormi".

Leggi tutto...

Partite truccate da Lega Pro a Promozione: 3 arresti

  • Pubblicato in Cronaca

ivorianiLa polizia di Prato ha eseguito quattro misure cautelari e numerose perquisizioni per immigrazione clandestina, falso documentale e favoreggiamento reale a  carico di persone legate al mondo del calcio. A carico di molti di  loro sono anche emersi profili di responsabilità per frode sportiva  consistita nell'aver alterato alcuni risultati calcistici.
Gli indagati, in violazione delle disposizioni del testo unico sull'immigrazione, avrebbero compiuto atti diretti a procurare illegalmente l'ingresso nel territorio dello Stato di cittadini di origine africana, in particolare ivoriani minorenni,producendo all'ambasciata italiana di Abidjan, e poi all'ufficio immigrazione della questura di Prato, documentazione attestante falsi stati. In particolare condizioni personali, quali quella di maternità biologica e filiazione naturale rispetto ai minori, atti funzionali a richiedere ed ottenere il rilascio dei visti di ingresso per motivi di ricongiungimento familiare, con successivo ottenimento dei permessi di soggiorno per motivi familiari.

Leggi tutto...

Nuovi migranti ad Azzano, Tarabella: "Lo abbiamo saputo la mattina stessa"

tarabellaokoNuovi migranti ad Azzano, nel Comune di Seravezza, il sindaco Tarabella risponde alle polemiche: "Ho saputo - dice - che una decina di migranti sarebbero stati alloggiati in un’abitazione privata di Azzano lunedì mattina alle 8:15, avvertito dalla Prefettura di Lucca. A mia volta ho dato comunicazione ufficiale al comandante dei carabinieri di Seravezza, com’è prassi in questi casi, e disposto la diffusione di un comunicato stampa, inviato ai giornali e pubblicato alle 14,31 sulla pagina Facebook del Comune. I migranti sono arrivati ad Azzano il giorno stesso intorno alle 17. Questi sono i tempi. Questa è la realtà. Chi dichiara o lascia intendere che io sapessi da giorni del loro arrivo sbaglia. O meglio: insinua, scaldando in tal modo gli animi dei cittadini, ingigantendo i problemi, creando disagio, spargendo timori, sfruttando un episodio per gettare discredito sull’operato dell’amministrazione comunale per semplice tornaconto politico. A chi innesca meccanismi così deleteri per la propria comunità non riconosco valori civici. Tanto più se riveste il ruolo di consigliere comunale".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter