Menu
RSS

Toscana, boom dei voucher: allarme Cgil

operaiindustriaSecondo l'osservatorio del precariato dell'Inps, i voucher venduti in Toscana nei primi 11 mesi del 2016 sono stati 9.563.565, confermando le previsioni della Cgil Toscana del luglio scorso che parlavano di più di 10 milioni. L'incremento sullo stesso periodo del 2015 è stato del 29.4%. La Toscana si colloca sul podio delle regioni con l'incremento maggiore dopo Campania e Sicilia. L'aumento dei voucher fa da pendant con un altro dato molto preoccupante, spiega il sindacato. Sempre nel periodo gennaio – novembre 2016, nella nostra regione, le assunzioni dei tempi indeterminati sono state significativamente inferiori alle cessazioni, 75.931 le prime, 102.400 le seconde.

Leggi tutto...

Fondazione leniterapia onlus, rinnovata collaborazione con la Regione

cure palliativeFile, Fondazione italiana di leniterapia onlus, compie 15 anni. Dal 2002 ha assistito migliaia di pazienti, 1.800 solo nel 2016. L'attività di File e la sua collaborazione sempre più stretta con la Regione, è stata al centro della conferenza stampa che l'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi ha tenuto stamani, assieme a Donatella Carmi Bartolozzi, presidente di File, e a Mariella Orsi, già vicepresidente della Commissione regionale di bioetica, coordinatrice del Comitato scientifico di File e del Gruppo di Pontignano sull'etica delle cure di fine vita.

Leggi tutto...

Commissione agricoltura: più funzionalità per i distretti rurali

74 palazzo strozziRivedere le norme relative all’organizzazione del distretto per renderle più funzionali al nuovo contesto istituzionale che si è disegnato con la legge regionale 22/2015 e il conseguente venir meno del ruolo della Provincia, alla quale era attribuita, di norma, la funzione di coordinamento del distretto. Ma anche adeguare i distretti all’attuale fase socio economica che vede nel mondo agricolo e rurale una opportunità sempre più rilevante di sviluppo del territorio della Toscana. Questi i capisaldi della proposta di legge illustrata oggi (19 gennaio), nella commissione Agricoltura presieduta da Gianni Anselmi (Pd). L’impianto normativo che si va delineando prevede, tra l’altro, la costituzione di un’assemblea di distretto alla quale sono attribuite le funzioni di approvazione del progetto economico territoriale e di verifica della corretta ed efficace attuazione. Viene rivisto il ruolo del soggetto referente del distretto, che potrà assumere qualsiasi forma giuridica e al quale si attribuisce la funzione di predisporre e attuare il progetto economico territoriale e di provvedere all’organizzazione delle attività del distretto. Nel testo è poi prevista l’introduzione dell’istituto della revoca del riconoscimento, mentre viene confermata la modalità di costituzione mediante accordo e di riconoscimento da parte della Regione sulla base di un progetto economico territoriale. Restano invece immutate le finalità dell’istituto di sviluppo e valorizzazione del territorio rurale e di integrazione tra politiche economiche e politiche del territorio. 

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter