Menu
RSS

Voucher formativi, aumentano le richieste

coworking 01Duecentotrentaquattro domande a luglio e altri 494, più del doppio, alla scadenza del 10 settembre. Cresce in Toscana la richiesta di voucher formativi destinati a chi è senza lavoro: non solo i disoccupati in Naspi o in mobilità da almeno quattro mesi, come era all'inizio, ma anche inoccupati o inattivi o fuoriusciti dai percorsi di pubblica utilità, purché iscritti ad un centro per l'impiego. L'obiettivo del resto è far ritrovare un'occupazione a chi l'ha persa ma anche a chi non ce l'ha o lavora ad intermittenza.

Leggi tutto...

Voucher formativi, novità per la scadenza dell'11 settembre

giovani e lavoroSi avvicina la scadenza di lunedì (11 settembre) per chi è in cerca di lavoro per chiedere uno o più voucher per la propria formazione e qualificazione e aumentare così le possibilità di trovare un impiego. Agli uffici regionali sono arrivate negli ultimi giorni alcune richieste di chiarimento da chi intende partecipare al bando. La prima riguarda la riscossione dei voucher. "Uno degli aspetti più importanti di questa scadenza - sottolinea l'assessore al lavoro della Toscana, Cristina Grieco - è rappresentato dal fatto che disoccupati e inoccupati non dovranno anticipare in alcun modo il costo del corso, neppure un euro. E' previsto infatti che possano cedere la riscossione del voucher direttamente all'agenzia che organizza il corso di formazione: la possibilità di delega è prevista nei formulari on-line pubblicati sul sito della Regione nella sezione Cittadini-Formazione Professionale-Voucher Formativi. Per quanto riguarda invece la marca da bollo da 16 euro da apporre sulla domanda, si tratta di una specifica norma statale sull'imposta di bollo che quindi non compete alla Regione".

Leggi tutto...

Voucher formativi, Seravezza invita i giovani a fare domanda

Bertonelli 2016 06 22 19.16.47C’è tempo fino al 30 settembre per attingere ai fondi regionali destinati alla formazione dei giovani lavoratori autonomi delle professioni intellettuali. Lo rende noto il settore politiche giovanili del Comune di Seravezza, ritenendo di particolare interesse l’opportunità offerta dalla Regione Toscana. "Il bando prevede l’assegnazione di voucher formativi individuali di importi variabili fra i 300 e i 2500 euro a copertura parziale o totale delle spese di frequenza a corsi di formazione e aggiornamento professionale, master di primo e secondo livello in Italia o in altro paese dell'Unione Europea", spiega il consigliere delegato Vanessa Bertonelli.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter