Menu
RSS

Corpo e mente in salute, conferenza a San Micheletto con l'associazione Nardone-Watzlawick

Come si fa per rimanere sani e felici? E cosa si deve fare se questi due beni preziosissimi vengono a mancare? Se ne parlerà mercoledì 20 maggio alle  18 presso il complesso di S.Micheletto in via Elisa a Lucca (ingresso gratuito) nella conferenza Il cibo quotidiano – mangiare ogni giorno in equilibrio e con piacere – Nuove frontiere, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Lucca. Due psicologhe – Emanuela Giannotti ed Alessandra Barsotti (volontarie della Onlus Nardone-Watzlawick) ed un medico nutrizionista – Guido Marini (medicina di segnale e dieta Gift) insieme illustreranno come prevenire e curare i problemi legati all'alimentazione e risponderanno a queste domande facendo ricorso alla nuova "medicina dello stile di vita" il cui compito è mantenere in equilibrio la salute del corpo e della mente. Il corpo ha bisogno di cibo sano di qualità e quantità giuste e di movimento, nel senso più ampio del termine, essere attivi e non passivi. La mente ha bisogno di serenità e di provare piacere, vivere con passione. Questo approccio, innovativo e pionieristico alla salute ed al benessere individuale, combina ln modo simultaneo e complementare un approccio psicologico ed uno medico (la terapia breve strategica e la medicina di segnale, entrambe di accertata efficacia) all'interno di un progetto sistemico bio-psicologico che considera l'essere umano come una 'qualità emergente' di componenti organiche e psicologiche. Per ulteriori informazioni: 347.7705359 - 347.6628099.

Leggi tutto...

La protesta del terzo settore sul 5x1000 viaggia in rete con l'hashtag #fuorileliste

Un'azione collettiva, pacifica, diretta. I fundraiser, insieme al mondo del non profit, questa mattina (14 maggio) ha dato il via a una protesta che si sviluppa sui social network e che è rivolta all'Agenzia delle entrate. A seicento giorni di distanza dalla dichiarazione dei redditi del 2013, il terzo settore chiedere la pubblicazione degli elenchi del 5 per mille. La mobilitazione è scattata alle 9 di stamani su twitter e facebook con l'hashtag #fuorileliste. "A oggi non si sa nulla dell'ammontare delle somme. Mentre sono passati solo sessanta giorni dalla comunicazione e liquidazione delle somme devolute ai partiti politici attraverso il due per mille 2014″, dicono i promotori. "Come a dire: per la politica i tempi sembrano essere rispettati".

Leggi tutto...

Otto per mille alla chiesa, l'esperienza lucchese della cooperativa Calafata

Disponibili sul sito www.chiediloaloro.it i quattro video relativi alla Cooperativa agricola Calafata della Caritas Diocesana di Lucca che raccontano, attraverso le testimonianze di Marco e Shabir, della direttrice Donatella Turri e dei ragazzi della cooperativa, i progetti realizzati. La cooperativa integra persone dal passato difficile e ridà vita a terreni considerati improduttivi (e dunque lasciati incolti) dall'agricoltura tradizionale,

Leggi tutto...

Due progetti per i minori alla Caffetteria San Colombano con l'associazione Dalla Parte dei Piccoli Onlus

Giovedì (14 maggio) dalle 18,15 alla Caffetteria San Colombano l'associazione lucchese Dalla Parte dei Piccoli Onlus presenta i progetti che ha ideato a favore dei minori: Spazio Sereno, un servizio gratuito di sostegno, doposcuola e animazione per bambini della scuola elementare in situazione di svantaggio culturale o sociale, e Banco Scuola, una raccolta di materiale didattico, effettuata con le stesse modalità delle collette alimentari, da destinare alle famiglie in difficoltà economica, che si terrà fine maggio ed inizio settembre. Alla presentazione che sarà seguita da un momento conviviale, è prevista la presenza di alcune autorità cittadine. Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - segreteria: 344 2825027

Leggi tutto...

Riparte l'iniziativa "Dona un gomitolo" per le terapie intensive neonatali degli ospedali

Dona un gomitolo è l'iniziativa dell'associazione Cuore di maglia per sostenere il proprio progetto: realizzare coperte caldissime, cappellini buffi, scarpette spiritose per scaldare i piccoli bambini nati pretermine e bambini con famiglie in difficoltà, tutto rigorosamente fatto a mano con filati pregiati, di lana purissima, cashmere, merinos da donne di tutte l'età. I gomitoli raccolti saranno consegnati alle volontarie delle associazione Cuore di Maglia e Knit World Lucca che nei prossimi mesi confezioneranno i corredini.

Leggi tutto...

Dare Voce, parte il progetto contro il disagio sociale della Misericordia di Borgo a Mozzano

misericordiaBorgoLa Misericordia di Borgo a Mozzano ancora in prima linea per quanto riguarda l'attenzione alle fasce più deboli e alle situazioni di disagio del territorio. E' infatti in fase di partenza Dare Voce, un progetto di analisi e intervento sulle situazioni di disagio sociale nei comuni di Borgo a Mozzano, Pescaglia e Fabbriche di Vergemoli.
Un gruppo di lavoro, ristretto e motivato, sta lavorando alla raccolta e individuazione delle criticità sociali nei territori di riferimento, in particolare rivolte alle fasce più deboli come anziani soli o non autosufficienti, persone diversamente abili, disagio giovanile, povertà, isolamento sociale.

Leggi tutto...

Firmato a Lucca il protocollo d'intesa Miur-Avis per la donazione di sangue nelle scuole

Imparare fin dai banchi di scuola il valore salvavita di una donazione di sangue. Per continuare a sostenere questo gesto di solidarietà promuovendolo anche fra i più giovani, è stato rinnovato sabato 18 aprile a Lucca - a margine dell'incontro del ministro dell'istruzione, università e ricerca, Stefania Giannini, con gli studenti ospiti del Festival del volontariato - il protocollo d'intesa che lega Miur e Avis, l'Associazione volontari italiani sangue.
"Siamo davvero contenti - dichiara il presidente di Avis nazionale, Vincenzo Saturni - di aver rinnovato il protocollo d'intesa con il Miur e di averlo fatto all'interno del Festival del volontariato, proprio mentre molti ragazzi e ragazze delle scuole secondarie dialogavano, anche con nostri volontari, sui temi del dono e della gratuità. Abbiamo trovato il ministro Giannini molto sensibile su questi temi e auspichiamo che la collaborazione possa anche in futuro, come è stato sinora, dare ottimi risultati. Come Avis - aggiunge - vogliamo continuare ad essere un'agenzia educativa che collabora con le istituzioni scolastiche, gli studenti e le famiglie, al fine di far crescere quella cittadinanza attiva così decisiva per la costruzione del capitale sociale del Paese. Moltissime delle nostre 3.400 sedi sono già attive in progetti con le scuole e siamo certi che, dal rinnovo di questo protocollo, troveranno ancora più motivazioni per proseguire nelle loro iniziative".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter