Menu
RSS

Tavola rotonda sulla paternità al centro per le famiglie di Lucca

paternitaNuovi scenari della paternità – quali padri oggi è il titolo della tavola rotonda in programma venerdì (17 marzo) alle 18 nella sede del Centro per le famiglie di Lucca in via Urbiciani a San Concordio, organizzata da Comune di Lucca e Azienda Usl Toscana nord ovest insieme all’associazione Phantàsia e all’associazione Lucchesi nel Mondo.

Leggi tutto...

Aumentano i casi di morbillo: consigliato il vaccino

  • Pubblicato in Cronaca

vaccinazioneAnche nel territorio dell’azienda Usl Toscana nord ovest e, in particolare, in Versilia si è registrato un aumento di casi di morbillo. La malattia è contagiosa e a trasmissione aerea ma nel caso di comparsa di sintomatologia compatibile con morbillo è raccomandabile una valutazione medica e poi l’isolamento domiciliare per alcuni giorni. E’ quindi il medico di medicina generale o pediatra a dover vagliare la situazione ed a decidere la soluzione migliore per il proprio assistito. Se non ci sono sintomi particolarmente gravi, non è infatti consigliabile l’accesso in ospedale, che invece rischia di far aumentare la diffusione dell’infezione.

Leggi tutto...

Sciopero sanità l'8 marzo, possibili disagi

infermieri corsiaLe organizzazioni sindacali Slai Cobas - Per il sindacato di classe, Cobas - Confederazione dei Comitati di Base, Usi-Ait, Adl-Cobas, Usi-Unione Sindacale Italiana, Usb per tutte le categorie pubbliche e private e Cub-Sanità per il solo settore sanitario nazionale del sindacato hanno proclamato uno sciopero per l'intera giornata di mercoledì (8 marzo). Per questo l'Asl Toscana Nord Ovest "si scusa anticipatamente con i propri utenti per eventuali disagi nell’erogazione dei servizi sanitari e amministrativi (prenotazione esami, libera professione eccetera) che si dovessero manifestare a livello sia territoriale che ospedaliero. Come previsto dalla normativa vigente, saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi essenziali previsti per il settore della sanità e, per quanto riguarda le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, sarà data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi e non dimissibili".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter