Menu
RSS

Lega Nord: "Rene scambiato, resta preoccupazione per il grave caso"

elisa montemagniRene asportato per errore, la Lega Nord non è soddisfatta della risposta data dall'assessore alla sanità Stefania Saccardi all'interrogazione sul caso. "Tutti probabilmente ricorderanno - affermano Elisa Montemagni e Manuel Vescovi, consiglieri regionali della Lega Nord - il triste ed incredibile caso del paziente a cui, all'ospedale San Luca di Lucca, asportarono per errore un rene sano, invece di quello affetto da patologia tumorale".
"A seguito di questo grave fatto di malasanità - proseguono i consiglieri - nel settembre scorso producemmo un'interrogazione urgente all'assessore Saccardi per fare chiarezza sulla vicenda ed ora ci è pervenuta la risposta da parte del centro rischio clinico e sicurezza del paziente. In pratica, nel più classico ed asettico burocratichese - precisano gli esponenti leghisti - ci è stato segnalato che, a seguito del citato accadimento, gli operatori sanitari sono stati richiamati ad una maggiore attenzione nelle fasi preoperatorie, mentre per un mese è stato sospeso il chirurgo, poi reintegrato poichè non sono emerse 'gravi inadempienze sul piano degli obblighi contrattuali'".

Leggi tutto...

Malati cronici, successo per il convegno in S.Micheletto

anestesistiSi è svolto oggi (11 novembre) nella Sala dei Servi del complesso San Micheletto di Lucca il convegno Grandi insufficienze d’organo end-stage: cure intensive o cure palliative?, ispirato al documento del gruppo di studi di bioetica Siaarti. All’evento hanno partecipato molti professionisti dell’azienda Usl Toscana nord ovest, tra cui capi dipartimento e capi area, ed esperti provenienti anche da altri territori, che si sono confrontati su un tema delicato e di grande attualità.

Leggi tutto...

M5S Viareggio: "Stop a chiusure e riduzioni di servizi al Versilia"

sanita letto ospedale con 2 medici1Anche il Movimento Cinque Stelle Viareggio interviene sul'ipotesi della chiusura di geratria all'ospedale Versilia. "Il M5S - dicono i penstastellati - si è battuto in passato appoggiando la raccolta firme per il mantenimento dei servizi all’interno dell’ospedale Versilia e sul territorio nell’interesse dei nostri residenti per tentare di scongiurare il pendolarismo dei pazienti, ma ormai quello che è stato deciso e che continua ad accadere, come ci confessano molti cittadini, è essere costretti a recarsi in altre zone come Massa, Livorno, Lucca, Pisa ma anche altre mete più lontane, per ottenere alcune visite od esami. Noi possiamo dichiarare in tutta onestà di esserci battuti fino allo stremo anche in Regione affinché non venisse approvata la legge regionale toscana 84/2015 che come ormai è sotto gli occhi di tutti sta producendo solo riduzioni di servizi sanitari ed amministrativi".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter