Menu
RSS

Trasporto difficile di paziente, intervengono pompieri

  • Pubblicato in Cronaca

ambulanzainterventoUn soccorso più difficile di quanto preventivato quello che si è svolto nel pomeriggio di oggi ad Altopascio. Il paziente, che già nei giorni scorsi aveva accusato un malore ma non aveva deciso di rivolgersi al 118, infatti, per problemi di obesità era difficilmente trasportabile con i mezzi normali al pronto soccorso dell’ospedale San Luca. Per questo si è dovuto ricorrere per l’occasione all’ausilio dei vigili del fuoco, che hanno allestito il trasporto grazie ai mezzi a loro disposizione. Per fortuna il codice di intervento era di colore giallo, quindi serio ma non urgente per la vita del paziente, perché il trasporto ha richiesto diverso tempo prima di permettere lo spostamento.

Leggi tutto...

Giunta in notturna per approvare il consuntivo

palazzo orsetti1Bilancio consuntivo, un emendamento in parlamento prorogherà la scadenza per l’approvazione al prossimo 31 di luglio. E’ destinata a cadere, dunque, una delle polemiche sollevate dalle opposizioni e dai candidati sindaco contro l’attuale amministrazione. A decidere per la proroga, legata alle difficoltà delle nuove normative sul bilancio armonizzato e alla necessità di spacchettare la delibera riguardante il riaccertamento dei residui attivi e passivi è stata la conferenza stato-città e autonomie locali, investita del problema dall’Anci. Il motivo della richiesta di proroga è la difficolta per gli uffici di completare le diverse operazioni richieste dal nuovo sistema di contabilità degli enti locali, che hanno richiesto in molti casi perizie e soprattutto la revisione delle scritture contabili registrate nel corso dell’anno. Con la proroga verrebbero così evitate le sanzioni previste dalla normative quali il divieto temporaneo di assunzione di personale.

Leggi tutto...

Edifici e borghi a nuovo per famiglie in difficoltà

DSC 0378Ripopolare i piccoli borghi collinari e ristrutturare immobili pubblici per dare una casa alle famiglie che, a causa della crisi, non possono più permettersela. Questo l’ambizioso e solidale obiettivo del progetto Abitare collaborativo che la Fondazione Casa ha presentato questa mattina (16 marzo) nelle sale del Palazzo Ducale. Un problema delicato e importante, quello degli alloggi ‘solidali’, a cui ormai da anni e con discreto successo si tenta di trovare soluzioni grazie anche alla sinergia di più attori, tra cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che è da sempre stata un immenso sostegno per il progetto. Ed è proprio la continuità la forza di questa iniziativa, nata già nel 2010 con risultati più che positivi, che oggi conta un investimento di oltre due milioni di euro, quasi 100 immobili e 25 nuovi progetti ancora in corso d’opera individuati nelle periferie e nelle aree collinari.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter