Menu
RSS

Festa dei Fratres Filecchio, premiati i donatori

Festa 2017In tanti alla tradizionale Festa del Donatore di Sangue organizzata lo scorso sabato (24 giugno) dal locale gruppo Fratres del paese di Filecchio, storico sodalizio giunto al quarantacinquesimo anno di vita vissuta sempre in prima fila nel campo del volontariato e della solidarietà.
L’appuntamento con la festa del donatore è stata anche l’occasione per tracciare un bilancio delle attività dell’anno: nel 2016 si sono registrate 151 donazioni complessive (98 sangue intero, 40 plasma e 13 multicomponent) su un totale di 98 volontari attivi a conferma della vitalità e del radicamento dei Fratres nel paese di Filecchio pur nella fase storica generale di grande difficoltà che sta attraversando il tema della donazione del sangue.
Ad aprire l’evento la celebrazione della messa officiata da padre Antonio Pieraccini alla pieve di Santa Maria Assunta in Loppia. I partecipanti sono saliti poi nei locali parrocchiali di Filecchio per consumare un banchetto finale preparato dalle bravissime cuoche del paese.

Leggi tutto...

Donazione di sangue in aumento ad Altopascio. Stasera l'incontro Fratres in Sala dei Granai

donazione sanguePiù o meno lo sai? Questo il titolo dell’incontro di mercoledì (7 giugno) alle 21 in Sala Granai a Altopascio, e organizzato dai Fratres di Altopascio. L’incontro è rivolto ai donatori attivi e agli aspiranti donatori e ha lo scopo di informa sulla pratica della donazione, sia del suo alto valore sociale che le ricadute positive che ha sul sistema sanitario. Ospite della serata è la dottoressa Rosaria Bonini, direttrice della medicina trasfusionale e dell’immunoematologia dell’ospedale San Luca.

Leggi tutto...

Assenso o diniego alle donazioni al rilascio della carta d'identità, ok mozione

consiglioregionaleRegistrare l’assenso o il diniego alla donazione dei propri organi sulla carta d’identità all’atto di rilascio o di rinnovo del documento. Sì unanime dell’aula alla mozione presentata da Paolo Sarti (Sì-Toscana a sinistra) e sottoscritta da numerosi consiglieri regionali del Partito democratico, dopo aver accolto qualche emendamento Pd.
“Il programma ‘una scelta in Comune’ che consente a ciascun cittadino di dichiarare la propria volontà sulla donazione di organi – ha detto Sarti – ha consentito al 31 dicembre 2016 di avere già 164 comuni della Toscana, ovvero il 60 per cento, attivi su questo fronte”. “Adesso – ha concluso il consigliere regionale – dobbiamo raddoppiare l’impegno in modo che si possa arrivare al 100 per cento dei comuni e che questi siano pronti via via che ai cittadini viene sostituita la carta d’identità”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter