Menu
RSS

Circa 83mila euro dalla Regione per la morosità incolpevole in Lucchesia

eurosLa Toscana destina 980mila euro al fondo regionale per il contrasto agli sfratti dei morosi incolpevoli per l'annualità 2017, che si aggiungono alle risorse statali, di poco superiori al milione e ai residuii non utilizzati negli anni precedenti. "Anche quest'anno - spiega l'assessore regionale alla casa Vincenzo Ceccarelli - la Toscana ha scelto di integrare con un fondo proprio le risorse per i 'morosi incolpevoli' previste dallo Stato".

Leggi tutto...

Massarosa: un avviso pubblico per chiedere contributi in caso di morosità incolpevole

imagesIl comune di Massarosa adotta un'importante iniziativa inerente alla morosità incolpevole: è infatti in pubblicazione, fino al 15 maggio 2015, l'avviso pubblico  per l'assegnazione di contributi destinati ad inquilini con ingiunzione di sfratto dovuta appunto a questa fattispecie di morosità. Sul punto si è espressa l'assessore alle politiche sociali Simona Barsotti: "Si tratta di contributi – ha spiegato - che saranno erogati a coloro che hanno lo sfratto per morosità causate dalla perdita o da una consistente riduzione della capacità di reddito del nucleo familiare ( licenziamenti, cassa integrazione, cessione attività libero professionali, malattie gravi, infortuni ecc). I fondi previsti dal c.d. "pacchetto casa Renzi" sono stati assegnati alla regione Toscana che li ha ripartiti a tutti i Comuni capoluogo e quelli ad alta tensione abitativa, tra i quali rientra anche il nostro" Per informazioni rivolgersi all'ufficio casa 0584 979217 o all'ufficio del cittadino 0584 979229

Leggi tutto...

Quattro milioni per il 2015 per il fondo sfratti per morosità incolpevole

Per il quarto anno consecutivo la Regione finanzia con 4 milioni di euro il fondo in favore dei cosiddetti inquilini morosi incolpevoli, ossia coloro che, a causa della crisi o di eventi straordinari, si trovano a subire uno sfratto perchè impossibilitati a pagare l'affitto. La giunta ha approvato la delibera che lo stabilisce nella seduta di ieri mattina.
"Il problema degli sfratti continua ad essere di grande attualità – ha detto la vicepresidente Saccardi - anche se quelli per morosità incolpevole, tra 2010 e 2013, sono diminuiti così come le esecuzioni. Piccoli segnali positivi a cui hanno contribuito sia gli aiuti che la Regione ha messo a disposizione, 16 milioni di euro in 4 anni, che quelli arrivati dal governo. Nel 2013, grazie al fondo, abbiamo scongiurato circa 650 sfratti, 200 in più rispetto all'anno precedente, mentre le domande totali sono passate da 850 a oltre 1100. Tra il nostro stanziamento, il residuo del 2013 e la quota nazionale per il 2014 abbiamo a disposizione più di 8 milioni di euro. Una cifra importante per dare una mano ad numero ancora più alto di famiglie".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter