Menu
RSS

Baby gang fra alcol e droga, poi il furto

  • Pubblicato in Cronaca

polizia controlli strada 2Non si è fermata all'aggressione del capotreno e di due agenti della Polfer (leggi l'articolo) il pomeriggio di follia che è costato il fermo a quattro minori fra i 16 e i 17 anni, tutti lucchesi, sabato scorso (16 dicembre). Il prosieguo delle indagini, a cura della Polfer di Pisa, infatti, ha permesso di ricostruire almeno in parte la nottata dopo l'allontanamento dalla comunità di recupero in cui erano trattenuti.

Leggi tutto...

Aggressioni sui treni, i sindacati: 'Ora basta'

  • Pubblicato in Cronaca

polferstL'aggressione choc che si è consumata ieri (16 dicembre) sul treno che da San Rossore viaggiava in direzione Pisa (leggi) ai danni del capotreno e di tre agenti della Polfer viene stigmatizzata dalle segreterie regionali delle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Fast e Ugl. "Nelle ultime due settimane cinque aggressioni al personale ferroviario in Toscana, con quello di ieri mattina, in cui sono rimasti coinvolti anche tre agenti della polizia ferroviaria, sono quattro i capotreno aggrediti in questo breve lasso di tempo, a questi si somma un addetto di protezione aziendale di Rfi a Firenze Santa Maria Novella".

Leggi tutto...

Picchiano capotreno e 3 agenti, fermati 4 minori

  • Pubblicato in Cronaca

polizia controlli strada 2L'hanno colpita a pugni e spintonata. Una aggressione choc ad una capotreno, compiuta, davanti agli occhi di decine di testimoni da una baby gang di ragazzini, tutti lucchesi, che poi hanno ferito anche due agenti della Polfer, intervenuti per fermarli. Ad un agente i quattro teppisti hanno rotto il setto nasale: tutti e tre sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale dopo l'ennesimo episodio di violenza che stavolta si è dovuto registrare alla stazione di Pisa San Rossore. La dipendente di Trenitalia, fortunatamente, è stata dimessa dopo poche ore e se la caverà con una prognosi di qualche giorno. Più serie le condizioni dei tre agenti che hanno fermato i ragazzini.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter