Menu
RSS

Striscioni in città per la libera scelta vaccinale

  • Pubblicato in Cronaca

vacciniliberasceltaStriscioni in tutta la città per la libera scelta vaccinale. Dalle mura a Palazzo Orsetti e sulle recinzioni delle scuole il comitato  ha scelto il giorno del 25 aprile per la singolare quanto clamorosa protesta.
"I genitori del gruppo Lucca Versilia uniti per la libertà vaccinale - spiegano in una nota - esprimono solidarietà al dottor Roberto Gava, radiato dall’ordine dei medici di Treviso, colpevole solo di aver espresso posizioni critiche nei confronti della vaccinazione obbligatoria di massa in assenza di allarmi sanitari e/o epidemie. La radiazione di un medico rappresenta un pericolosissimo atto di censura che ci fa seriamente temere per la libertà di parola in questo paese. Questo gravissimo fatto crea un clima di paura e riporta la mente a periodi bui in cui era vietato dissentire e avere opinioni contrarie al “regime”. Proprio per questo in occasione del 25 Aarile, festa che celebra la liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo, ci piace sottolineare come la libertà di cura sia un pezzo importante delle libertà e ricordare che ad essa i nostri padri costituenti hanno dedicato l’articolo 32 della Carta Costituzionale".

Leggi tutto...

Con Santini la "sposa sponsor" Valentina Ciuffi

ciuffiCi sarà anche la social media manager Valentina Ciuffi fra le candidate di Lucca in Movimento, la lista civica per Remo Santini in corsa per le prossime elezioni amministrative. Valentina Ciuffi è nota alle cronache anche per l’iniziativa “Sposi con lo sponsor”: il suo matrimonio con Nicolas Sanchez balzò agli onori delle cronache perché completamente pagato dagli sponsor privati.

Leggi tutto...

Vaccini, nuova legge regionale entro maggio

  • Pubblicato in Cronaca

vaccinazioniLa nuova legge toscana sulle vaccinazioni sarà varata entro la fine di maggio. Lo annuncia il presidente della commissione Sanità, Stefano Scaramelli (Pd), al termine della seduta di questa mattina. Il lavoro della commissione sulla proposta di legge pervenuta dalla Giunta regionale, con la quale si intende introdurre in Toscana l’obbligo alle vaccinazioni per far accedere i bambini al nido e alla scuola materna, “ha visto oggi la conclusione della fase istruttoria di discussione e di confronto, con l’espressione delle posizioni dei gruppi consiliari. In due mesi di lavoro abbiamo ascoltato le molte voci in campo, approfondito gli aspetti giuridici, acquisito relazioni e i dati scientifici che oggi l’assessorato ci ha fornito, al fine di valutare se una Regione possa estendere l’obbligatorietà anche ai vaccini raccomandati. Ora entreremo nella fase più concreta di definizione del testo di legge, con emendamenti e proposte specifiche“.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter