Menu
RSS

Nba Altopascio, confermato coach Tonfoni

alberto tonfoniSarà ancora Alberto Tonfoni il coach del Bama Altopascio in Dnc nella stagione 2014-2015. C'é piena sintonia tra il team del presidente Sergio Guidi, unica società in provincia di Lucca ad essersi guadagnata sul campo un campionato nazionale, ed il tecnico termale che quest'anno, dopo un inizio decisamente in salita, ha saputo cambiare rotta in corsa portando, con un ottimo girone di ritorno,  i rosablu ad una tranquilla salvezza. La prossima stagione sarà ancora all'insegna del cosiddetto tears & blood (lacrime e sangue) in via Marconi, con una spending revierw sempre più stringente, nonostante la drastica riduzione del budget già avvenuta nel 2013/14. La difficoltà nel reperire sponsor, unita al fatto di giocare sempre in trasferta a causa dell'ormai arcinota carenza di un palasport nel paese del Tau, inducono i dirigenti di via Marconi alla massima cautela. Era stata presa in considerazione l'idea di migrare dal salatissimo PalaBridge di Ponte Buggianese ma tutti gli impianti della provincia di Lucca o sono overbooking o non vengono concessi dalle amministrazioni comunali a società di altri Comuni. Il roster del prossimo anno sarà composto da pochi pretoriani di proprietà e da molti giovani, sia provenienti dal vivaio che da fuori. La riforma imposta dalla Fip trasformerà la prossmia Dnc in un torneo di classificazione , dove in pratica ci saranno molte promozioni in Dnb e, di fatto, nessuna retrocessione, solo una continuazione dell'attività in un campionato con altro nome. Ogni società quindi potrà programmare e schierare il roster più consono alle proprie possibilità economiche ed ai propri programmi. Nei prossimi giorni coach Tonfoni ed il ds Alberto Mei organizzeranno alcuni allenamenti, che si protrarranno per tutto il mese di giugno, per testare, appunto, alcuni giovani di società limitrofe da inserire nel roster con un buon minutaggio. Verranno visionati anche alcuni senior, i quali però dovranno avere come motivazione esclusiva la passione smodata per la palla a spicchi, tralasciando altri aspetti. In un periodo come questo é fondamentale, anzi indispensabile.

Leggi tutto...

Le auto storiche tornano in Versilia per la Modena Cento Ore Classic

Auto da sogno, olio e benzina, gare in pista, scalate in montagna, paesaggi meravigliosi e strade emozionanti, rinomati chef e grandi vini. Tutto questo è la leggendaria Modena Cento Ore Classic, un evento unico in Italia, uno dei migliori al mondo. L’edizione 2014 della Modena Cento Ore Classic, organizzata dalla Scuderia Tricolore di Reggio Emilia, sta scaldando i motori: dal 3 all’8 giugno sulle strade e negli autodromi di Emilia e Toscana sfileranno e gareggeranno 70 meravigliose auto storiche.
La gara parte mercoledì 5 giugno da Piazza XXV Maggio a Rubiera, dove le splendide auto, schierate davanti al Forte, vengono presentate al pubblico dalla voce di Savina Confaloni a partire dalle 9,30. Il via per la prima auto della sezione velocità è alle 10.
La Modena Cento Ore Classic 2013 si svolge, come di consueto, nell’arco di sei giorni, di cui quattro di guida per circa 1000 km tra le più suggestive strade panoramiche dell’Emilia-Romagna e della Toscana, iniziando e terminando a Modena, cuore della Motor Valley, e facendo tappa a Firenze, culla dell’arte e del rinascimento italiano e a Forte dei Marmi, baricentro mondano della Versilia.
La gara, davvero impegnativa, prevede per la sezione velocità 25 settori, 13 prove speciali su strada chiusa in montagna e 2 gare spettacolari in pista, con partenza in griglia, nei famosissimi autodromi di Imola e del Mugello.
 La sezione regolarità segue lo stesso percorso della velocità, con 13 prove di media che si disputeranno sulle stesse strade delle speciali, chiuse al traffico, e i due circuiti, dove si prevedono numerosi giri di pista anche per i regolaristi.

Leggi tutto...

Colpo di Amore&Vita, Simone Stortoni entra nel team

simone stortoniAtleta forte, di grande esperienza, Simone Stortoni, è l’ultima scommessa di Fanini e nuovo punto di forza del team Amore & Vita. Passista scalatore, classe ’85, ha gareggiato tra i dilettanti con Luca Scinto cogliendo diversi importanti successi per poi passare professionista nel 2009 con la Csf (oggi Bardiani). Rimasto alla corte di Reverberi per tre stagioni, è poi passato alla Lampre, dove ha militato fino alla fine della scorsa stagione come uomo di fiducia di Michele Scarponi. Molti i risultati importanti alle sue spalle, nonostante sia sempre stato al servizio di grandi campioni. Da ricordare soprattutto il secondo posto nell’ottava tappa del Giro d’Italia 2010 con arrivo al Terminillo ed ancora il secondo posto al Gran Premio Città di Camaiore e nella classifica finale della Settimana Lombarda nel 2011.

Leggi tutto...

Virtus Lucca, Irene Della Bartola fa il minimo nell'alto per i tricolori cadette

Alta, altissima, fantastica Irene Della Bartola che allo stadio Gino Manni di Pontedera conquista la vittoria ma soprattutto il minimo di partecipazione ai tricolori categoria cadette, grazie ad una fantastica prestazione nel salto in alto, dove ha valicato l’asticella posta a 1,58. Un progresso davvero importante, che nasce dalla sinergia tecnica tra Francesca Giorgetti e Luca Rapè che stanno facendo crescere la giovane atleta passo dopo passo verso vette importanti che la pongono nell’elite della specialità a livello italiano. Non solo Della Bartola ma buone prestazioni di Damiano Corsi e Tommaso Monticelli nei 300 piani rispettivamente con 43”8 e 45” mentre nei 1000 cadetti 14° posto per Dennis Vezzoni con 3’10”2 mentre subito alle sue spalle Lorenzo Morrochesi in 3’11”4 con Filippo Rovai chiude in 3’12”7.

Leggi tutto...

Basket femminile, dal 3 giugno la Nazionale arriva a Lucca

Raffaella MasciadriSi respira già il clima azzurro a Lucca. La Nazionale italiana di basket femminile sarà impegnata da domani al torneo di Bruxelles con Belgio, Olanda ed Ucraina, ma il 3 giugno il team di coach Ricchini sarà al PalaTagliate per svolgere la prima sessione di allenamento in vista dell'esordio l'8 giugno alle 18,30 contro la Nazionale dell'Estonia. La bandiera e capitano della Nazionale, Raffaella Masciadri, 140 presenze con la maglia azzurra, analizza la condizione della squadra e carica il pubblico lucchese in vista dell'esordio. “Siamo un bel gruppo – racconta -. E' una squadra giovane e con tanta voglia di fare. Anche le ultime arrivate si sono messe a disposizione delle compagne e c'è tanto entusiasmo. Il coach poi riesce a stimolare le giovani e farle crescere, riuscendo a tirar fuori il massimo da tutte. Nelle prime uscite abbiamo fatto qualche passo falso, ma siamo cresciute di partita in partita e abbiamo fatto grandi passi in avanti. Siamo indubbiamente meno fisiche di altre nazionali e per sopperire alla mancanza di fisicità cerchiamo di giocare in velocità e di pressare a tutto campo per mettere in difficoltà le avversarie. A Lucca ci sono sempre venuta da avversaria; è una bella realtà e sono contenta di venire qua con la Nazionale. Ci sarà di sicuro tanto entusiasmo e tifo, anche perchè è la prima gara delle qualificazioni e sono sicura che il pubblico lucchese sarà numerosissimo per aiutarci a vincere questa partita”. La prevendita alla biglietteria del PalaTagliate inizierà mercoledì 4 giugno fino a sabato 7 giugno dalle ore 17,30 alle ore 19,30, altrimenti si possono acquistare i biglietti presso il bar-pasticceria Stella (via Pisana 50, S. Anna), in orario di apertura e presso il negozio di abbigliamento Tista (piazza S. Michele, 10) in orario 10-13/16-19,30. I prezzi dei biglietti sono 10 euro per gli adulti, 5 euro per i ragazzi dai 12 ai 18 anni, ingresso gratuito per gli under 12 e categorie protette.

Leggi tutto...

Volley, super Nottolini mette ko il Team 80 Gabicce

nottoliniLa più bella Nottolini da trasferta dell'anno sbanca d'autorità il Bcc Palace di Gradara in gara 1 di semifinale playoff. Le ragazze di Becheroni sono semplicemente perfette e nonostante il valore delle avversarie e le incognite derivanti dalla lunga trasferta marchigiana, regolano in 3 set il Team 80 Gabicce.
Una piccola impresa per le capannoresi che infliggono una pesantissima sconfitta ad una formazione che in tutto l'arco del campionato aveva perso solo 3 partite su 26 disputate.
Le bianconere conscie dell'importanza dell'incontro approcciano al meglio la gara, e con sicurezza muovono la palla su 9 metri risultando immarcabili dal muro locale. Ricezione e battuta sono perfette e sfruttando qualche errore di troppo del sestetto di mister Moretti, 8 gli errori in battuta, il primo set si chiude con un perentorio 25 a 14.

Leggi tutto...

Lucchese, il sogno scudetto si ferma ai rigori

luccheserigoriLucchese - Pordenone 1-4 dopo i calci di rigore (0-0 al 90')
LUCCHESE: Casapieri, Zinetti, Angeli, Calistri, Espeche, Aliboni, Calcagni, Nolé, Raicevic (37' st De Luca), Tarantino (20' st Caboni), Gialdini (32' st Pecchioli). A disp. Fiaschi, Biagini, Petrini, Terlino, Azzolin, Ghelardoni. All.: Pagliuca
PORDENONE: Capra, Migliorini, Pramparo, Nichele, Niccolini, Ruoplo, Dionisi, Mateos, Maccan (14' st Oliveira), Zanardo (1' st Florean), Buratto (35' st Novati). A disp. Careri, Fornasier, Frison, Chimento, Casella, Nastri. All. Parlato.
ARBITRO: Capone di Palermo
SEQUENZA RIGORI: Niccolini gol, De Luca parato, Mateos gol, Aliboni fuori, Oliveira gol, Nolè gol, Ruopolo gol
NOTE: ammoniti Angeli, Aliboni, Nichele, Pramparo

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter