Menu
RSS

'Ardi' salpa da Viareggio per gareggiare in Spagna e Francia

Ardi ultimi preparativiArdi, l’ex Kerkyra II, stupendo "One Tonner" e barca scuola del club nautico Versilia, ha appena mollato gli ormeggi viareggini in vista di una magnifica avventura che lo vedrà grande protagonista nelle acque spagnole di Mahon e in quelle francesi di Cannes in occasione delle ultime due tappe del "Circuito del Mediterraneo" del Panerai classic yachts Challenge 2017, iniziato a fine maggio con Les Voiles di Antibes e proseguito con l’Argentario sailing week di Porto Santo Stefano.
Dopo essere stato salutato da amici e soci nella serata di venerdì con un brindisi nelle sale del Club nautico versilia, oggi (13 agosto) alle 12,30, tolto il gran pavese e issata la randa, prima fra le barche ad uscire dal porto dopo la libecciata che aveva imperversato negli ultimi giorni, Ardi, realizzato dal cantiere di Brema Abeking & Rasmussen, progetto di Sparkman & Stephens, varato nel 1968, ha lasciato la banchina per affrontare la traversata che lo porterà prima a Mahon dove parteciperà dal 29 agosto al 2 settembre alla quattordicesima Copa Del Rey De Barcos de Epoca e poi a Cannes dove dal 26 al 30 settembre si svolgeranno le Régates Royales, entrambe manifestazioni di punta del principale circuito internazionale di regate per barche a vela d’epoca.


"Partecipare a queste storiche manifestazioni, per l’11 metri del Cnv e per tutti noi è motivo di grande orgoglio - ha spiegato Gianluca Poli che, insieme ad Alberto Falcini, Roberto Pardini, Patrizio Cau, Alessio Chiaramonti, Francesca Pucci, Paolo Ciabatti, Simone Murri e Fabio Conti farà parte dell’equipaggio di Ardi - e non solo perché ci confronteremo con oltre 70 iscritti in eventi di grande prestigio ma soprattutto perché è la prima volta che una barca del Club Nautico Versilia regaterà in acque spagnole, a 400 miglia marine da Viareggio."

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto
 

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter