Menu
RSS

Sport, appello sindaco a imprenditori: "Sostenete società"

 IMI2117Un appello dal sindaco al mondo imprenditoriale per sostenere il mondo dello sport lucchese, ricco di risultati negli ultimi anni ma povero di sostegno dalle aziende locali.
"Credo che l’intera città di Lucca - dice Alessandro Tambellini -  nelle sue diverse articolazioni, debba sentirsi chiamata a sostenere lo sport, dalle discipline cosiddette “minori” e giovanili, fino alle eccellenze rappresentate dalla Lucchese Libertas, artefice dell’emozionante cavalcata playoff di pochi mesi fa, e dalle ragazze del basket Gesam-Le Mura, protagoniste dello storico scudetto di Serie A, passando per tutte quelle realtà sportive che, nelle varie discipline, hanno raggiunto importanti risultati a livello nazionale".


"Oltre a quelli legati alla salute e all’equilibrio fisico e psichico - dice il sindaco - i valori dello sport sono gli stessi che caratterizzano ogni comunità; anzi, talvolta sono da esempio per la costruzione dei principi-guida ai quali la collettività può e deve ispirarsi: lo spirito di squadra, il senso di appartenenza, la lealtà, il rispetto dell’avversario, la sana competizione, il riconoscimento del merito, l’amicizia, la tolleranza. Sostenere lo sport, dunque, fa bene. Ma può essere anche una fonte indiretta di crescita sociale ed economica. Pensiamo appunto alle squadre di calcio della Lucchese e di basket della Gesam Le Mura, ma anche alle altre importanti realtà sportive lucchesi: accostare il proprio nome, quello della propria azienda, a queste formazioni, significa beneficiare di un ritorno d’immagine prestigioso e perciò utile anche per promuovere la propria azienda in ambito nazionale. Ed è una grande opportunità anche per Lucca, che può guadagnare una sempre maggiore visibilità e proporre un’immagine della città sempre più sana e dinamica. Una città bella, produttiva che esprime realtà sportive di successo, in grado di creare partecipazione e interesse, si presenta come un ambiente virtuoso e in salute, quindi in grado di catalizzare ulteriore interesse e importanti risorse. Ritengo che la nostra città meriti di essere rappresentata ai livelli più alti dello sport, considerata la grande soddisfazione che abbiamo avuto e la grande partecipazione vista per il basket e allo stadio, in occasione di appuntamenti sportivi significativi".
"Per tutto questo - conclude Tambellini - chiedo alla città, al mondo economico, a tutti coloro che amano Lucca, di prestare attenzione, anche in termini di risorse, nei confronti dello sport, in primo luogo nei confronti di società come la Lucchese Calcio e la squadra di basket di serie A, ma anche nei confronti di realtà che, pur meno visibili, partecipano attivamente alla crescita della nostra vita collettiva. Il Comune, nei limiti delle possibilità che gli sono proprie, è a disposizione per qualsiasi forma di collaborazione, anche con privati, per progetti di prospettiva che tendano a far crescere l’attività sportiva e la capacità di creare attenzione da parte delle nostre formazioni a livello nazionale e internazionale".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter