Menu
RSS

Aperte le iscrizioni per il rally del Ciocchetto

rovatti foto ActualfotoAprono oggi le iscrizioni al 26esimo Rally Il Ciocchetto Rally Event - Master Ciocchetto 2017, il “rally degli auguri”, nella consueta collocazione prenatalizia, quest’anno sabato 16 e domenica 17 dicembre. Una tradizione che si protrae da oltre venticinque anni, con un albo d’pro che annovera nomi di prestigio del rallismo nazionale e internazionale. Le iscrizioni chiuderanno venerdì 8 dicembre.

Compie dieci anni la collaborazione tra Renault Italia e il promoter Sport Team Equipment, sinergia che ha portato i trofei Renault ad essere tra i più frequentati e competitivi nel panorama del motorsport italiano. Una ricorrenza importante, che verrà festeggiata e valorizzata al 26esimo rally Il Ciocchetto, che sarà Finale del decennale, gara unica con proprio montepremi, aperta ai Trofeisti della Casa della Losanga. La scelta è caduta sul rally Il Ciocchetto sia per la data di svolgimento a fine stagione, sia per la location geografica, logisticamente situata in Centro Italia, ma soprattutto per la fattiva collaborazione con l’organizzazione Organization Sport Events.
Il rally Il Ciocchetto riproporrà, dunque, le accese sfide che hanno animato i Trofei Renault di quest’anno e potranno partecipare alla Finale del decennale tutti i trofeisti che hanno corso nella stagione 2017. Per l’occasione, è stato deliberato un montepremi in denaro per le varie classi di vetture, suddiviso tra la classe unica R3C/R3T, la classe R2B, la classe R1A e la classe N3.
Oltre alle vetture moderne, al rally Il Ciocchetto saranno ammesse anche le vetture storiche, con una classifica generale unificata tra tutti gli equipaggi iscritti e ammessi al via. Così al Master Ciocchetto potranno accedere anche le vetture storiche che riusciranno ad inserirsi nelle zone nobili delle classifiche previste, per un confronto unico e stimolante.
Caratteristica peculiare del rally Il Ciocchetto i premi “in tema”, tra cui quello per la vettura con il più apprezzato “look” natalizio e quello, interessante e cospicuo, dedicato a preparatori e noleggiatori rally: ben 5mila euro, infatti, sono in palio per chi, dopo avere presentato al via almeno tre o più vetture, risulterà il migliore, nella classifica finale assoluta, sommando i tempi delle macchine con i suoi colori.
Anna Andreussi è orgogliosa del trofeo Memorial Maurizio Perissinot, vinto lo scorso anno al rally il Ciocchetto, dominato con Paolo Andreucci. E che, anche quest’anno, andrà a premiare - riconoscimento sempre molto ambito - il navigatore primo classificato. “Non ho avuto la fortuna di conoscere personalmente Icio – dice Anna - mio conterraneo friulano e una persona speciale, come emerge attraverso i racconti, i ricordi e la stima di Paolo (Andreucci, ndr), cui era molto legato. Ho così comunque percepito l’importanza della sua figura, la sua competenza come navigatore e la sua genialità di organizzatore. Il Ciocchetto, gara unica, particolare e divertente, è una sua creatura e dimostra quanto Perissinot fosse avanti, già ventisei anni fa. Per questo il trofeo a suo nome ha un posto speciale nella mia bacheca. Un vero peccato che una persona di spessore e intelligente come Icio non possa più dare il suo contributo ai rally di oggi”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto
 

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter