Menu
RSS

Gesam Gas, via al girone di ritorno con Broni

opening day2Col campionato a 10 squadre è già tempo di girone di ritorno. Non si tratta esattamente del giro di boa perché per la stagione in corso è prevista una fase ad orologio che definirà la griglia playoff, ma la prima di ritorno resta comunque un momento importante del campionato. Lucca si troverà di fronte la PF93 Broni, una delle tre formazioni che sono riuscite a superare le campionesse di Italia in questa prima parte di stagione. Le lombarde si fecero preferire all'opening day di Ragusa vincendo nettamente la sfida col punteggio di 67 a 55.
Mattatrice della gara fu Julie Wojta che in quell'occasione confezionò una prestazione da 44 di valutazione (26 punti 15 rimbalzi e 5 assist) fino ad oggi la migliore in assoluto del campionato.
Lucca di contro fornì la seconda peggior prestazione offensiva della stagione, peggio solo nel match perso contro Schio. A distanza di oltre 2 mesi, però, i valori del campionato raccontano uno scenario ben diverso rispetto al primo ottobre scorso. La Gesam Gas & Luce occupa infatti il secondo posto in compagnia di Venezia e San Martino di Lupari, mentre Broni naviga a metà classifica. Dopo il successo all'esordio la formazione di coach Sacchi ha vinto solo 2 volte su 8 partite (contro Battipaglia e Torino). Difficile pensare che si possa ripetere l'andamento della prima sfida sia perché le squadre si presentano con un amalgama diversa sia perché a giocare a favore delle lucchesi ci sarà il fattore campo.
Di contro in casa Broni si rivedrà Valentina Bonasia, assente alla prima di campionato, un innesto importante per allungare le rotazioni biancoverdi, non esattamente il punto di forza delle lombarde.
I pericoli in casa Lucca saranno comunque i soliti rispetto all'andata, contenere la ex Wojta, fulcro del gioco di Broni sia a livello di punti che di assist, la fisicità di Lee e Premasunac, un fattore a rimbalzo anche offensivo, arginare le tiratrici, Moroni e Ravelli. Coach Loris Barbiero vuole tutti sull'attenti: “Sarà una partita difficile, mi aspetto che lo sia. È vero che noi siamo migliorati molto dalla prima di campionato, ma lo stesso si può dire di loro. Giocano più o meno la stessa pallacanestro ma eseguono meglio e visto quanto ci hanno dato problemi all'andata mi aspetto che ce ne creeranno anche sabato sera. Detto questo credo che noi dobbiamo vincere non perché vogliamo rifarci della sconfitta subita a Ragusa ma perché è necessario per proseguire nella nostra crescita”. Sulla settimana biancorossa: “la squadra è in salute, finalmente sono due settimane che riusciamo ad allenarci con tutte le ragazze a disposizione e questo non può che migliorare il livello dei nostri allenamenti. Mi aspetto di vedere sul parquet i progressi che vedo in palestra durante la settimana”.
Palla a 2 prevista per sabato 9 dicembre alle 20:30 al PalaTagliate di Lucca.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter