Menu
RSS

Bama alla 'mission impossible' di Castelfiorentino

bamaaltopascioBama in vista di una “mission impossible” domenica pomeriggio (19 febbraio) al Palasport di Castelfiorentino. I padroni di casa, dopo un periodo avaro di vittorie a causa di infortuni a raffica, sta riprendendo la sua marcia fatta di scoppole rifilate agli avversari. Nelle ultime due gare sono usciti con le ossa rotte contro i castellani prima Agliana, finita a -23, poi il Don Bosco Livorno secondo in classifica, addirittura “triturato” a domicilio con un -33. Già nella gara di andata i ragazzi di Bagnoli mostrarono il loro valore espugnando il Palabridge 84 a 69, contro un Bama a dire il vero molto opaco.

Fu anche, altro schiaffo ai rosablu da parte della dea bendata, l’ultima gara in cui Castelfiorentino si presentò al gran completo prima di perdere per la strada Belli, Papi e Montagnani. Così che le squadre che hanno affrontato il team della Valdelsa nelle gare successive ne hanno approfittato. I gialloblu stanno però lentamente tornando verso i vertici della classifica, attualmente sono terzi a quota 26. Montagnani e Papi sono rientrati da tempo mentre Belli deve ancora attendere. Le speranze di blitz per il Bama sono ridotte ad un lumicino in via di spegnimento, se poi i rosablu daranno luogo ad una prova incolore ed inconsistente come nella sconfitta in casa contro Legnaia (gridano ancora vendetta i miseri 47 punti segnati) le speranze si collocherebbero ben al di sotto dello zero. Assodato che una vittoria assumerebbe le sembianze di un miracolo è obbligatorio da parte dei rosablu far vedere quantomeno una reazione immediata rispetto alla figuraccia di domenica scorsa , non foss’altro per scacciare lo spettro dei playout, a soli due punti di distanza. Purtroppo Vannini, schierato domenica scorsa, ha passato ancora una settimana fermo ai box a causa del violento trauma distorsivo alla caviglia. Quindi si pone anche il dubbio amletico se rischiarlo oppure preservarlo per incontri più alla portata per gli altopascesi. Si deciderà all’ultimo istante. Palla a due alle 18. Arbitri: Toscano di Asciano e Boni di Firenze.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter