Menu
RSS

Amore & Vita pronta per il Tour d'Albania

Gli atleti albanesi di AV al via del Tour di albania Besmir Banushi e Redi Halilaj in azioneTutto pronto per il tour d’Albania, al quale prenderanno parte anche i corridori di Amore & Vita. Una nazione che si sta evolvendo sotto ogni punto di vista, economico e sportivo. Il calcio rappresenta già una realtà importante del paese, come dimostrano i recenti risultati della nazionale ed i calciatori di ottimo livello presenti anche nel nostro campionato di serie A. E poi c’è il ciclismo, che grazie all’impegno del governo e dei membri della federazione oggi sta diventando sempre più popolare, tanto che, dopo varie edizioni di questo Tour a livello amatoriale, quest’anno si è deciso finalmente di alzare nettamente il livello, registrandolo nell’Uci Europe tour.


"C’è da ricordare comunque che il ciclismo Albanese è ancora agli inizi - si legge - ma se dal 2013 ad oggi sono stati fatti passi da gigante: tantissimo è dovuto soprattutto all’impegno di Francesco Frassi, ds di Amore & Vita – Selle Smp – Fondriest (che tra l’altro è la prima squadra professionistica con licenza albanese della storia del paese) che da ct della nazionale Albanese (carica ricoperta tutt’oggi) cambiò la storia proprio al suo esordio, ovvero nel 2013, ai campionati del mondo di Firenze, dove conquistò una sensazionale e prestigiosissima medaglia di bronzo nella prova in linea Juniores con Iltjan Nika. Un risultato, quello di Nika, frutto del talento del corridore ma anche del ottimo lavoro del gruppo messo su dal d.s. pisano. Una medaglia che resta ad oggi l’unica medaglia mondiale conquistata da un atleta albanese in tutta la storia dello sport".
Il team intende ben figurare, anche perché ha nelle proprie fila alcuni dei più forti atleti albanesi, come l’ex campione nazionale Redi Halilaj (vincitore quest’anno in eritrea) e Besmir Banushi. Ad essi  ma si aggiungono anche lo scalatore del momento, Danilo Celano, ed il terzetto formato da Ficara, Bernardinetti e Zamparella, cercheranno di lasciare le proprie impronte sulla corsa. Infine ci saranno il messicano Uri Martins e il fortissimo atleta ucraino Marlen Zmorka al suo debutto in maglia Amore & Vita – Selle SMP – Fondriest.

"Ripartiamo carichi di concentrazione e determinazione – spiega Cristian Fanini – ad oggi siamo ancora l’unico team italiano ad aver vinto una corsa in Italia con un atleta Italiano (Giro dell’Appennino con Danilo Celano) e questo ci riempie d’orgoglio. Adesso veniamo da uno stop di oltre dieci giorni dopo la corsa di Lugano, dove seppur decimati dai problemi fisici di alcuni atleti, ci siamo ugualmente ben comportati piazzandoci nei primi quindici con Celano e con Bernardinetti. Adesso siamo qui, in una nazione molto vicina alla nostra squadra e ci teniamo a fare un grande risultato. Come sempre daremo tutto e lotteremo fino alla fine. La resilienza è la nostra arma principale, quindi state tranquilli che torneremo soddisfatti, per noi stessi, per i nostri sponsor e per i nostri tifosi compreso quelli albanesi che sono davvero tantissimi".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter