Menu
RSS

'Premio Rèpaci', serata finale il 27 agosto

locandina rèpaciSi terrà nella sala Tobino del centro congressi Principe di Piemonte la serata finale del "premio Viareggio Rèpaci": le più importanti personalità della cultura italiana si ritroveranno per premiare le migliori opere letterarie pubblicate nell’ultimo anno, e suddivise in tre sezioni, narrativa, saggistica e poesia.
Moderatore della serata il giornalista, mass mediologo, opinionista televisivo Klaus Davi. L’appuntamento è per il 27 agosto, alle 21: l’ingresso è libero.
"Ringrazio Klaus Davi – dichiara il sindaco Giorgio Del Ghingaro – un amico e un professionista che ama Viareggio e che saprà portare un tocco del tutto personale alla serata. Così come ringrazio chi ha reso possibile la riapertura delle sale del Principino in una pazza corsa contro il tempo. Tutti i cittadini sono invitati perché il premio Viareggio è della città – continua Del Ghingaro -: una città bellissima che vive di sale e di onde marine, che respira il libeccio, che si accende di una luce diversa a seconda delle ore e delle stagioni. Una città che ha attraversato un momento di crisi ma che sta poco alla volta rinascendo: non nel segno di un passato, che è stato glorioso, ma di un futuro fatto di turismo, di imprenditoria, di innovazione che abbia il profumo delle grandi realtà europee".
Quest’anno il premio Viareggio Rèpaci compie 88 anni: un’edizione speciale che vuole ricordare i 70 anni dall’assegnazione del premio alle "Lettere dal carcere" di Antonio Gramsci. Per questo, il tradizionale appuntamento della premiazione si arricchisce quest’anno di un convegno dal titolo "Antonio Gramsci tra letteratura e politica", in programma il 26 agosto alle 17,30. Location d’eccezione villa Paolina, che quest’estate è stata uno dei poli culturali della città e che ospita da pochi mesi la sede del premio. Per l’occasione, verrà inaugurato lo speciale fondo dedicato al premio stesso e intitolato a Gabriella Sobrino, la storica e amatissima segretaria letteraria. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Giorgio Del Ghingaro, saliranno in cattedra Stefano Bucciarelli (Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Lucca), Luciano Canfora (Università di Bari), Emma Giammattei (Università Suor Orsola Benincasa), Andrea Pertici (Università di Pisa).

Leggi tutto...

Casting tv sulle opere dei carristi alla Cittadella del Carnevale

fondazionecarnevale3Casting televisivo sulle macchine allegoriche ideali del futuro. E’ quello che ha realizzato ieri (2 giugno), alla Cittadella, il giornalista Klaus Davi, membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione del Carnevale. Ogni costruttore del Carnevale di Viareggio, davanti alle telecamere, ha raccontato di sé, del proprio modo di concepire l’arte del realizzare opere, del fare satira e dei temi di attualità più importanti, da rileggere in chiave allegorica. Il materiale video verrà utilizzato sia da lle televisioni che dai social.

fondazionecarnevale2

fondazionecarnevale1

Leggi tutto...

Klaus Davi: "Rilancio del Carnevale con i gemellaggi"

12670416 1774263566139041 8012197244994660496 nIl massmediologo Klaus Davi, da poco nominato nel cda della Fondazione Carnevale di Viareggio, proporrà un gemellaggio fra il carnevale viareggino e quello più antico della Calabria, realizzato a Castrovillari. "Mi trovo a Reggio Calabria per le riprese del mio programma 'Gli Intoccabili' che andrà in onda il 22 maggio sull'emittente LaCnews24 e proprio qui mi hanno suggerito l'idea, che ho subito fatto mia, di proporre al cda della Fondazione una politica di gemellaggi nazionale e internazionale. Sarebbe bellissimo - prosegue - poter realizzare un binomio fra i due eventi, senza escludere mini manifestazioni in comune”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter