Menu
RSS

Tambellini-bis, ecco il probabile consiglio comunale

consiglioluccaCon l'elezione del sindaco Alessandro Tambellini si definisce anche la composizione del consiglio comunale. Che sarà la seguente.
Pd: Raspini, Bove, Mammini, Vietina, Pagliaro, Mercanti, Giuntoli, Battistini, Martini, Bonturi, Pierotti, Nelli
Lucca Civica: Marchini, Massagli, Lemucchi, Cantini, Giovannelli
Sinistra con Tambellini: Daniele Bianucci, Lucia Del Chiaro, Pilade Ciardetti
Opposizione: Remo Santini, Samuele Cosentino, Cristina Consani ed Enrico Torrini (Siamo Lucca), Marco Martinelli e Simona Testaferrata (Forza Italia), Nicola Buchignani (Fratelli d’Italia), Giovanni Minniti (Lega Nord), Serena Borselli (Lucca in Movimento); Massimiliano Bindocci (M5S), Fabio Barsanti (Casapound), Donatella Buonriposi (Lei Lucca)

Leggi tutto...

Orsucci (Pd): "Autodenuncia Mallegni ridicola e grottesca"

orsucciAntonio Orsucci, segretario Pd a Pietrasanta, torna sulla vicenda della recente multa per sosta vietata al sindaco Massimo Mallegni, per dare il suo punto di vista. "Il sindaco dell’ordine e della tolleranza zero - si legge -  giovedì sera parcheggia abusivamente fuori dagli stalli in una strada del centro storico di Pietrasanta, dove non potrebbe accedere, se non per ragioni di servizio. La popolarità ha talvolta anche risvolti negativi: la sua vettura viene notata e fotografata da un cittadino che la posta, senza peraltro far nomi, su una pagina Facebook, dove fioccano i commenti ironici che si moltiplicano naturalmente dopo che il veicolo viene riconosciuto. La frittata è fatta, e allora l’astuto sindaco – non a caso il migliore d’Italia, come si (auto?) celebra su alcune pagine social – cerca di rigirarla con un autentico colpo di genio: venerdì mattina manda una e-mail al Comando di Polizia Municipale, si autodenuncia e si fa comminare e paga una sanzione di 29 euro per sosta vietata. Non solo: fa preparare anche dall’ufficio stampa del Comune una nota trionfalistica, grottesca e ridicola insieme, con la quale elogia il suo stesso gesto e la tolleranza zero dell’amministrazione Ccmunale da lui guidata contro… sé stesso; e al contempo si giustifica dicendo che era entrato nel centro per ragioni di servizio (il sindaco operaio doveva portare dei manifesti). È però evidente come l’autodenuncia sia solo un maldestro tentativo fuori tempo massimo di rimediare ad un atto di per sé non grave (altri amministratori locali hanno commesso piccole infrazioni e hanno regolarmente e giustamente pagato il dovuto), ma che certo non si addice a chi dovrebbe dare il buon esempio e che pretende dagli altri il totale rispetto della legalità. È lecito chiedersi cosa sarebbe accaduto se la foto non fosse stata pubblicata".

Leggi tutto...

Casapound: "Attacchi del Pd frutto di calcolo elettorale"

barsantiCasaPound Italia esprime in un comunicato il disappunto per gli "attacchi subiti" in queste settimane da parte del Partito Democratico: “Si tratta di attacchi strumentali al ballottaggio di domenica - si spiega in una nota -. Che si tratti di un piano preordinato, cinico, e tutto legato a logiche elettorali ce lo dice in modo chiaro l’atteggiamento contraddittorio che il Pd ha tenuto verso CasaPound in questa campagna elettorale. Al momento della nostra candidatura si erano offerti addirittura di convalidarci le firme necessarie, mentre ora ci descrivono come un pericolo per la democrazia”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter