Menu
RSS

Mungai su pubblicazione nomi evasori: "Chi difende i furbetti sta dalla loro parte"

FrancoMungaiSi infiamma il dibattito a Massarosa sulla richiesta del sindaco al garante della privacy della pubblicazione degli elenchi degli evasori delle tasse comunali. "Accolgo con piacere - dichiara il sindaco Mungai - il sostegno della consigliera regionale della Lega Nord Elisa Montemagni e quindi del suo partito, all'iniziativa da me annunciata ieri di poter pubblicare, qualora il garante della privacy dovesse concedere l'autorizzazione, l'elenco dei morosi che da troppi anni non adempiono al loro dovere di pagare i tributi o altri debiti nei confronti del Comune e rassicuro che nel caso di via libera sarà ovviamente fatta una distinzione tra chi non riesce ad adempiere per certificate ragioni economiche e chi invece conduce una vita agiata e se ne approfitta alla faccia di chi è in regola, magari facendo anche sacrifici. In altre parole, per dirla come l'ha detta lei, separeremo "i soliti furbetti danarosi, da chi non arriva a fine mese. Tutto ciò sarà possibile grazie all'incrocio delle banche date in nostro possesso e ai misuratori delle situazioni economiche".

Leggi tutto...

Concessioni non pagate, caccia agli evasori a Viareggio

comune-di-viareggio-facciataOltre un milione e mezzo di euro di oneri di concessione non pagati: questo quanto emerge da una ricognizione eseguita dagli uffici comunali su richiesta dell'amministrazione Del Ghingaro. Situazioni di morosità che vanno avanti a partire dal 2011 e che hanno per oggetto concessioni su beni demaniali, sia inerenti il Mercato dei Fiori, il Mercato Ittico e la pubblicità su aree pubbliche. Dopo il mandato per la verifica dello stato di occupazione degli immobili di proprietà del Comune, arriva adesso quello relativo ai canoni dovuti e non pagati: l'amministrazione di Viareggio ha infatti dato mandato agli uffici, di accertare le situazioni di irregolarità e di procedere con le misure previste dalla normativa comunale.

Leggi tutto...

Massarosa dichiara guerra agli evasori e ai furbetti delle agevolazioni

L'amministrazione comunale di Massarosa ha messo in atto e sta continuando a mettere in atto, una serie di interventi per individuare e combattere i soggetti che non rientrando in alcun tipo di esenzione o di sgravio, evadono in maniera totale o parziale il pagamento delle tariffe relative a servizi individuali (mense, trasporti, scuolabus) o i tributi comunali (Ici, Tasi, Tari ecc). "Va in questo senso la delibera che andrà in consiglio comunale alla fine di settembre- spiega l'assessore al bilancio Stefano Natali - relativa all'affidamento ad una ditta esterna del servizio di riscossione coattiva dei tributi e delle tariffe non pagate. Sono state individuate due categorie di soggetti: coloro che sfuggono completamente agli obblighi tributari, gli evasori totali, individuati attraverso Tosca, un sistema informatico di incrocio banche dati, e coloro che invece non hanno pagato né i bollettini relativi ai servizi né le cartelle delle tasse.
Con Tosca, negli ultimi anni, abbiamo effettuato 74 segnalazioni qualificate all'Agenzia delle Entrate di posizioni irregolari, mentre ammontano circa tredicimilioni di euro i tributi non pagati dal 2010 al 2015".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter