Menu
RSS

Mungai su pubblicazione nomi evasori: "Chi difende i furbetti sta dalla loro parte"

FrancoMungaiSi infiamma il dibattito a Massarosa sulla richiesta del sindaco al garante della privacy della pubblicazione degli elenchi degli evasori delle tasse comunali. "Accolgo con piacere - dichiara il sindaco Mungai - il sostegno della consigliera regionale della Lega Nord Elisa Montemagni e quindi del suo partito, all'iniziativa da me annunciata ieri di poter pubblicare, qualora il garante della privacy dovesse concedere l'autorizzazione, l'elenco dei morosi che da troppi anni non adempiono al loro dovere di pagare i tributi o altri debiti nei confronti del Comune e rassicuro che nel caso di via libera sarà ovviamente fatta una distinzione tra chi non riesce ad adempiere per certificate ragioni economiche e chi invece conduce una vita agiata e se ne approfitta alla faccia di chi è in regola, magari facendo anche sacrifici. In altre parole, per dirla come l'ha detta lei, separeremo "i soliti furbetti danarosi, da chi non arriva a fine mese. Tutto ciò sarà possibile grazie all'incrocio delle banche date in nostro possesso e ai misuratori delle situazioni economiche".

Leggi tutto...

Pagine di creatività per la nuova Accumoli, l'antologia si presenta a Villa Argentina

locandina 6 ottobre 2017Anche l'arte, nelle sue diverse forme e articolazioni, può rivelarsi strumento utile per aiutare chi è in difficoltà. Ruota intorno a questo concetto il progetto che ha portato alla realizzazione dell’antologia Oltre le pietre – Pagine di creatività per la nuova Accumoli. Antologia che sarà presentata domani, venerdì 6 ottobre, a Villa Argentina, a Viareggio, alle 17, per un incontro promosso dalla Provincia di Lucca e dal Maric, il Movimento artistico per il recupero delle identità culturali di Salerno. La pubblicazione sarà presentata dalla critica d'arte Pina Melai.

Leggi tutto...

Atti off limits dopo 15 giorni, M5S annuncia battaglia

laurachiaragiorgiTiene ancora banco nel dibattito politico lucchese la decisione, derivata da una interpretazione del segretario comunale, di limitare la pubblicazione degli atti nell'albo pretorio a un periodo di 15 giorni. Una scelta, derivante da una recente sentenza del Tar, che ha mandato su tutte le furie il Movimento Cinque Stelle, ora sulle barricate per "riaprire" al pubblico e agli stessi consiglieri le bacheche virtuali del Comune.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter