Menu
RSS

25 aprile, Del Ghingaro: “Cerchiamo una speranza nuova”

delghingarofasciaCommemorazione del 25 aprile anche a Viareggio. Intenso il discorso del sindaco Giorgio Del Ghingaro. Ecco le parole del primo cittadino: "Il 25 Aprile non è una semplice ricorrenza - ha detto - è un testimone fisico e tangibile di un fatto accaduto. Un vero e proprio monumento nel calendario di tutti gli italiani. Un monumento davanti al quale ritrovano senso parole come Patria e Libertà. Concetti a cui siamo talmente abituati da essere per noi quasi scontati. Eppure, nel mondo, la Patria non è per tutti. La Libertà resta di pochi. Attraversiamo tempi complicati, segnati da attentati, bombe-madri, minacce nucleari. Tempi duri per il 25 aprile dei sogni dei ragazzi di 72 anni fa che costruirono pietra su pietra il nostro paese: lo immaginarono bello, nuovo e accogliente. E libero. Viareggio era la casa di tanti di loro: la Versilia tutta ha donato, in venti mesi di aspra Resistenza, il sacrificio di 2500 partigiani e patrioti, di 200 feriti e invalidi, la vita di 118 caduti in armi, l’olocausto di 850 trucidati. Per quelle vite, la nostra città, esattamente come le altre 6 del nostro territorio, è chiamata all'impegno civico di custode della Memoria".

Leggi tutto...

Pasta 'Libera terra' nelle mense scolastiche di Seravezza per la giornata contro la mafia

pasta libera terraIn occasione della 22esima Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie Cir Food, l’azienda che gestisce il servizio di ristorazione per l’istituto comprensivo di Seravezza, ha pensato di proporre per tutte le mense scolastiche un’iniziativa speciale. Domani (21 marzo) proprio per celebrare questa importante giornata, verrà servita pasta di semola biologica Libera Terra per tutti gli studenti.

Leggi tutto...

Libera Viareggio, manifestazione in ricordo delle vittime della mafia

Libera Giornata della memoria 2017Come ogni anno il presidio Rossella Casini di Libera Viareggio ha organizzato una manifestazione che si svolgerà sabato (18 marzo) in occasione della 22esima giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Questa iniziativa, intitolata Luoghi di speranza – Testimoni di bellezza come suggerito da Libera nazionale, è stata pensata per stringersi al dolore dei tanti familiari delle vittime, per ricordare tutti gli innocenti che hanno perso la vita per mano delle mafie e per creare una memoria responsabile e condivisa che dal ricordo può generare impegno e giustizia quotidiana.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter