Menu
RSS

Carnevale, attesa per la diretta Rai. Ecco tutti gli eventi

image002La Rai trasmetterà in diretta per la prima volta dalla Cittadella del Carnevale: Rai Tre realizzerà una trasmissione ad hoc il 17 febbraio, giorno di martedì grasso. Cresce dunque l'attesa per una trasmissione che, in un'ora circa, racconterà tutta la magia dell'evento. A questo proposito stamani il caporedattore del Tgr Toscana, Paolo Pardini, che curerà l'intero programma, ha effettuato un sopralluogo tecnico insieme ai giornalisti Marco Hagge e Federico Monechi, da nove anni conduttori della trasmissione, alla regista Maria Pia Ronconi e ai tecnici Rai.
Si è svolta così una lunga riunione per mettere a punto gli aspetti logistici inerenti a quella che sarà una vetrina d'eccezione per la manifestazione ed un vero traino per i corsi del 22 e 28 febbraio. Nel frattempo continuano a lievitare gli eventi che vanno a comporre l'Agenda del Carnevale. Si parte giovedì 29 gennaio, con i Carnevalari che presentano il Festival di Burlamacco (Teatro Politeama, 21.15): per l'occasione verrà proclamata la canzone ufficiale per il 2015. Dal 30 gennaio al 1 febbraio ecco invece le Feste rionali notturne, con il rione al Campo D'Aviazione.

Leggi tutto...

Braccini (Fiom Cgil): "Giusto il veto dell'autorità portuale regionale al frazionamento di polo nautico"

"Quanto deliberato dal Comitato Portuale in merito al diniego di frazionamento dell'area polo nautico è da ritenere fondamentale ed in linea con lo spirito con cui si era fondata la società consortile". Così il segretario generale della Fiom Cgil Toscana , Massimo Braccini sul tema. "La crisi del settore e di molte imprese della compagine societaria - prosegue ancora Braccini - stava rischiando di mettere in discussione un bene pubblico fondamentale della città di Viareggio. L'assenza di qualsiasi piano industriale di prospettiva da parte delle imprese che hanno chiesto il frazionamento non avrebbe garantito nessun tipo di interesse pubblico, occupazionale e di investimenti. Adesso va individuata la prospettiva del settore, quale idea vi è sul futuro industriale della darsena di Viareggo ed a seguito definire gli orientamenti strategici industriali. L'area di polo nautico ha bisogno di essere rilanciata, valorizzata e le concessioni debbono essere rilasciate a chi presenta concreti piani di sviluppo nell'interesse della collettività, bisogna che si creino posti di lavoro e non rendite di posizione. Le concessioni sono un bene pubblico e come tale debbono rientrare in un piano di sviluppo che non lascia spazi a nessun tipo di interesse privato o particolare. Ieri come oggi dal passaggio dal mercantile alla nautica, bisogna saper ridisegnare le condizioni di polo nautico e dell'intero porto di Viareggio anche in rapporto al piano di sviluppo regionale e nell'ottica del mediterraneo".

Leggi tutto...

Capitanerie Marina Carrara e Viareggio bandiscono nave moldava

ispettoriProsegue senza soste l'attività della Guardia Costiera tesa a garantire la sicurezza della navigazione: martedì 20 gennaio infatti, il mercantile Delphina battente bandiera della Repubblica Moldava è stato fermato dal personale da un team ispettivo del Nucleo Port State Control delle Capitanerie di Porto di Marina di Carrara e di Viareggio, a seguito di dettagliata ispezione eseguita in rada. Questo quanto si apprende da una nota che specifica i motivi dell'intervento: la nave, in particolare, denunciava gravi carenze per quel che concerne le dotazioni di sicurezza a bordo. L'unità, costruita nel 1965, era giunta nella rada del porto di Marina di Carrara nella prima mattinata di martedì scorso, senza aver adempiuto agli obblighi di comunicazione circa la propria intenzione di entrare in porto alla Sala Operativa della Guardia Costiera, come imposto dalle norme internazionali e comunitarie in materia di Security marittima. Il mancato rispetto del dettato normativo ha fatto scaturire il preventivo diniego alla nave di ingresso in porto da parte dell'Autorità Marittima e l'immediata conseguente ispezione alla M/N Delphina da parte degli uomini della Capitaneria, direttamente in mare, con unità all'ancora. La nave fermata, battenteuna bandiera inserita nella c.d Black list, è stata anche sottoposta a procedura di bando, al termine di lavori di riparazione durati sette giorni. All'unità, con tale atto, è stato preclusa la possibilità di accosto nei porti dei Paesi dell'Unione Europea per un periodo di tre mesi; inoltre è stata erogata una pesante sanzione amministrativa.

Leggi tutto...

Ruba un telefono cellulare, denunciato 32enne rintracciato dalla polizia municipale

Notano un uomo, già conosciuto alle forze dell'ordine, che con atteggiamento sospetto fugge fra via Veneto e via della Foce a Viareggio. E si mettono all'inseguimento. E' grazie al loro "fiuto" investigativo che gli agenti della polizia municipale di Viareggio sono riusciti a identificare un 32enne che durante la fuga si disfaceva di un Iphone poi risultati rubato all'altezza del ponte di Pisa, poi continuava la fuga sulla via Pinciana e in via Burlamacchi, prima di far perdere le tracce, dopo aver attraversato indenne i binari della linea ferroviaria, facendo perdere le sua tracce nell'area industriale dismessa di via Minghetti. L'uomo è stato denunciato, il telefono cellulare riconsegnato al legittimo proprietario.

Leggi tutto...

Pestaggio di Halloween: fratello dedica premio rally a Manuele Iacconi

Andrea Iacconi, il fratello di Manuele morto a 34 anni in seguito a un'aggressione avvenuta la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre 2014 in Darsena a Viareggio, ha voluto dedicare a lui la medaglia ricevuta ieri sera in occasione della consegna di un premio per la sua attività di pilota di rally a Viareggio. "Che questa medaglia sia un simbolo contro le ingiustizie, le violenze e le barbarie che ogni giorno colpiscono e devastano il nostro mondo: il premio è per ricordare Manuele" ha detto il pilota dal palco dove aveva chiamato al suo fianco anche l'altro fratello Daniele. Intanto il 9 febbraio presso il tribunale dei minori di Firenze è fissato l'interrogatorio per i due minorenni ritenuti responsabili dell'aggressione del 34enne di Piano di Mommio. Per loro, rinchiusi uno a Torino e l'altro a Roma, l'accusa è omicidio e tentato omicidio. Dell'aggressione sono accusati in concorso anche due maggiorenni.

Leggi tutto...

F.Marmi: varato il piano delle funzioni, adesso il passaggio in Consiglio

Il piano delle funzioni per il Comune di Forte dei Marmi è stato definitivamente varato dalla commissione urbanistica: la prossima tappa sarà il vaglio da parte del consiglio comunale, ai fini della sua adozione. Questo quanto si apprende da una nota dell'amministrazione, dalla quale si evince anche l'iter che verrà seguito: il primo luogo, infatti, il piano verrà presentato alla cittadinanza, nell'ambito di un incontro pubblico che sarà organizzato in tempi rapidi. Il documento, che servirà per disciplinare in modo preciso le attività del centro storico, è stato così commentato dal vice-sindaco Michele Molino: " Il piano – spiega - sancisce il procedimento amministrativo urbanistico dei divieti riservati alle attività incompatibili con il centro storico, rafforzando quelle che erano solo delibere. Nell'area pedonale invece rimarranno le restrizioni per banche, agenzie immobiliari e assicurative.

Leggi tutto...

Pietrasanta, si riasfalta via Fonda

Si ritocca l'asfalto di via della Fonda a Pietrasanta per coprire tracce di recenti cantieri. Da domani (28 gennaio) lavori dalle 8,30 alle 12 e dalle 13 alle 17. Per consentire l'intervento, in tale orario viene istituito divieto di transito e sosta, con obbligo di rimozione forzata, fino al 31 gennaio. Sarà garantita la possibilità dell'immediato transito dei veicoli d'emergenza. Da domani si aprirà anche il cantiere per l'allaccio fognario in via Marco Polo a Marina di Pietrasanta. Dalle 8 alle 18, sino al 30 gennaio, nel tratto compreso fra il viale Carducci e via Dica della Vottoria, viene istituito un divieto di transito e sosta, con obbligo di rimozione forzata.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter