Menu
RSS

Blitz in spiaggia contro i venditori: sequestri e multe

20140612 131451Controlli a tappeto degli uomini della Capitaneria di Porto di Viareggio contro i venditori abusivi sulle spiagge della Versilia. L'ultimo controllo risale a questa mattina: l'attività si è concentrata in particolare a Lido di Camaiore dove una squadra composta da quattro uomini ha verificato le autorizzazioni commerciali e demaniali di numerosi venditori ambulanti: tutti sono stati trovati fuori regola e anzi, in molti, si sono dati alla fuga abbandonando la merce. Solo due non sono fuggiti e sono risultati in regola con il permesso di soggiorno, sebbene sprovvisti delle autorizzazioni per vendere la loro merce in spiaggia. In totale sono stati elevati oltre 10 verbali tra sequestri e sanzioni per un totale di oltre 4mila pezzi sequestrati, per un valore di circa 30mila euro. E’ stato anche sequestrato mercatino abusivo che si forma giornalmente sulla fossa dell’Abate tra Viareggio e Camaiore, che viene lasciato pieno di rifiuti di ogni genere.

Leggi tutto...

Imbratta le carrozze del treno con vernice spray

Schermata 06-2456821 alle 15.37.52Vandali anche a bordo dei treni. Un giovane di 21 anni, residente a Viareggio, è stato denunciato dagli agenti del commissariato dopo essere stato sorpreso la notte scorsa a imbrattare le carrozze di un treno fermo alla stazione, con della vernice spray.  Una bravata che è costata cara al ventenne, denunciato con le accuse di deturpazione e imbrattamento: con lui c'era anche un altro ragazzo che però è riuscito a fuggire. Gli agenti hanno sequestrato sette bombolette spray.

Leggi tutto...

Dà fuoco alle foglie nel campo, ma provoca un incendio sulla variante: denunciato

Ha dato fuoco alle foglie per ripulire un terreno per poterci seminare ma le fiamme hanno provocato un incendio all'entrata della variante Aurelia, alla periferia di Viareggio. L'uomo, un 54enne di Viareggio, ha cercato di spegnerla con delle taniche di plastica riempite d'acqua ma non ci è riuscito. A quel punto si è allontanato a piedi, notato da altri automobilisti che hanno allertato prima i vigili del fuoco e poi la polizia che l'ha rintracciato e denunciato per incendio colposo.

Leggi tutto...

Muore mentre fa il bagno al Forte, inutili i soccorsi per un 60enne

Un uomo su sessant'anni di cui non è ancora stata accertata l'identità è morto nel tardo pomeriggio di oggi (11 giugno) mentre faceva il bagno in uno stabilimento balneare di Forte dei Marmi. Secondo una prima ricostruzione, la vittima sarebbe stata colta da un malore mentre si trovava in acqua all'altezza del bagno Beppe di Ponente. Quando i bagnini lo hanno visto in difficoltà lo hanno subito portato a riva e poi trasferito in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Versilia, ma non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto di Viareggio e personale del commissariato di polizia di Forte dei Marmi.

Leggi tutto...

Processione con cocktail per celebrare il santo patrono di Pietrasanta

Festeggiamenti per il patrono Sant'Antonio da Padova a Marina di Pietrasanta. La Parrocchia di S. Antonio di Padova di Marina di Pietrasanta in collaborazione con Marina Eventi Tonfano, il Club Velico di Marina di Pietrasanta, la Capitaneria di Porto di Viareggio, il Consorzio Mare Versilia, le Associazione Albergatori, Balneari, Commercianti, la Contrada Marina, la Compagnia della Parrocchia, la Misericordia di Marina di Pietrasanta, le Associazioni dei Combattenti e di Mutuo Soccorso, l'Associazione “Amici del Pontile” e i Radioamatori Marina organizza infatti le celebrazioni in onore di Sant’Antonio da Padova, che si svolgeranno venerdì (13 giugno). Alle 9, realizzazione di tappeti di segatura in Via Versilia da parte dei Tappetari di Camaiore, mentre alle 11 si svolgerà la Santa Messa solenne con benedizione dei panini presso Villa Laguidara. Alle 15 preparazione dei tappeti fioriti lungo il percorso della processione mentre alle 17 partirà il corteo dalla Chiesa con la statua del Santo in processione lungo le vie del centro di Tonfano fino a raggiungere il palco delle autorità posizionato sulla rotonda del pontile presso la Statua di S. Antonio. Seguirà la benedizione del mare e delle imbarcazioni con “piccola regata promenade” delle barche del Club Velico. La serata proseguirà con la processione fino al Pontile e nello specchio d’acqua antistante Piazzale Europa a Tonfano i presenti potranno assistere alla coreografia dei patini illuminati e al saluto della statua di S. Antonio in mare. Per concludere, alle 22,30 cocktail augurale d’inizio estate al pontile, offerto dalle Associazioni degli Albergatori, dei Balneari e dei Commercianti. Per informazioni www.balnearipietrasanta.com.

Leggi tutto...

Forte dei Marmi, supermarket Rg vicino alla demolizione per abusivismo

Il Comune di Forte dei Marmi si aggiudica tre round nella controversia con il Supermarket  Rg. Il Tar Toscana ha infatti respinto con due pesanti sentenze, uscite nei giorni scorsi, altrettanti ricorsi della proprietà. Il primo contro un diniego di sanatoria delle opere abusive presenti sull’area del supermercato. Con l’altro, la successiva ordinanza di demolizione delle stesse. L’esito è importante perché la sanatoria era stata chiesta dal Rg proprio per cercare di parare le conseguenze del precedente diniego di condono, a sua volta ritenuto legittimo dal Tar Toscana, con una sentenza risalente al 2011. Attualmente sembra improbabile che l’Rg riesca ad evitare la demolizione di una consistente porzione che ospita il supermercato, ritenuta abusiva e realizzata con successivi ampliamenti nel corso  degli anni. Con una terza sentenza, pubblicata sempre nei giorni scorsi, il Tar Toscana ha ritenuto legittimi i provvedimenti del Comune, che impongono la cessazione dell’attività nei locali abusivi, con l’unica eccezione di un corridoio per l’accesso alle parti conformi. 

Leggi tutto...

Gli autoconvocati della Cgil Versilia in guerra: “No alle scelte imposte dall'alto”

Gli autoconvocati della Cgil Versilia si preparano all'assemblea fissata per il prossimo 12 giugno alla Camera del Lavoro di Viareggio.  All'ordine del giorno, anche i temi più scottanti emersi recentemente: il ridimensionamento delle strutture territoriali della Versilia e della Garfagnana; la prospettiva di unificazione fra le Camere del Lavoro di Lucca e di Massa, il rapporto con le vittime della strage di Viareggio e con l'ex ad di Ferrovie Mauro Moretti,
ma anche argomenti più generali come la riforma Fornero, l'articolo 18 e l'accordo sulla rappresentanza del 10 gennaio scorso. “Siamo iscritti e iscritte, delegati e delegate e dirigenti sindacali e ci siamo autoconvocati perchè non condividiamo le scelte ed il modo in cui vengono prese, o meglio imposte dalla Cgil di Lucca - sottolinea per tutti Alessandro Lenzoni -. Non condividiamo il metodo delle denunce e delle sanzioni disciplinari per tacitare il dissenso, non accettiamo che la Cgil, tanto a livello nazionale che a livello locale, abbia rinunciato a svolgere il proprio ruolo contrattuale e di rappresentanza. Non accettiamo gli accordi come quello del 10 gennaio sulla rappresentanza imposti dall'alto e fatti passare con consultazioni pilotate, dove viene espressa e presentata solo una posizione”. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter