Menu
RSS

Il 2 maggio in approvazione la variante generale al regolamento urbanistico di Massarosa

Comune Massarosa“Sono già state fissate in conferenza dei capigruppo le date del consiglio comunale per l'approvazione della variante generale al regolamento urbanistico: si parte il prossimo 2 maggio per proseguire ad oltranza nei giorni successivi fino al via libera definitivo", dichiara l'assessore all'urbanistica Damasco Rosi. Ottenuti tutti i pareri da parte degli enti tutto è pronto quindi procedere con quello che risulta essere l'atto più importante per ogni amministrazione comunale e per il suo territorio.


"Il regolamento urbanistico – prosegue Rosi - per i risvolti in termini sociali, economici e di assetto, sviluppo e visione strategica del territorio è sicuramente l'atto più importante di un'amministrazione comunale. Con esso infatti si cercherà di dare risposte concrete alle esigenze abitative e al tempo stesso di rimettere in moto il settore dell'edilizia che in questi anni, insieme all'indotto, ha subito, vuoi anche e soprattutto per la crisi generale, una notevole flessione. Il tutto ovviamente con uno sguardo attento all'ambiente e alla tutela del paesaggio, delle sue peculiarità e delle sue fragilità".
"Il percorso che ha portato – continua l'assessore – alla stesura finale delle norme e degli elaborati cartografici è stato reso sicuramente difficile a causa di tutte le modifiche legislative e regolamentari che sono intervenute, e a cui ci siamo dovuti adeguare, in seguito all'adozione della variante avvenuta nel 2014 e che ci hanno costretto, sostanzialmente e per molti versi, a ricominciare il lavoro daccapo. L'adozione e la successiva approvazione del piano di indirizzo territoriale con valenza di piano paesaggistico della Regione Toscana, l'entrata in vigore della nuova legge urbanistica regionale 65/2014 e regolamenti collegati, i vincoli idraulici e geomorfologici previsti dal piano di assetto idrogeologico dell'autorità di bacino a cui il nostro territorio è assoggettato hanno certamente rivoluzionato le previsioni di partenza". "È stato un lavoro certosino – continua Rosi – anche quello svolto dai tecnici e dalla commissione sulla valutazione delle circa 600 osservazioni pervenute e dei molti emendamenti e correttivi. Abbiamo cercato di semplificare, per quanto le regole e la fase procedurale ci hanno consentito di fare, anche il quadro delle norme tecniche di attuazione una parte delle quali verrà trasferita all'interno del regolamento edilizio che sarà anch'esso, nelle prossime settimane, oggetto di approvazione in variante, così come oggetto di approvazione sarà pure il collegato Regolamento di Bioedilizia che per il Comune di Massarosa costituisce un’assoluta novità. Un lavoro che si è svolto in corsa tenendo conto anche delle criticità riscontrate nell'applicazione concreta avvenuta nel periodo transitorio di vigenza della doppia conformità urbanistica”.
“Questo passaggio – dichiara il sindaco Franco Mungai – segna un traguardo importante per il nostro mandato amministrativo. Un passaggio che porterà al futuro assetto delle nostre frazioni e le ridisegnerà anche in termini di standard (parcheggi ed aree a verde) previsti. Il nostro territorio, per sua natura vivibile, si presta ad interventi che si possano sposare con le sue caratteristiche senza andarlo a snaturare e questo è stato il nostro intento sin dall'inizio. Questo, unitamente allo sblocco già ottenuto nei mesi scorsi di alcune aree della zona industriale di Montramito, si spera possa funzionare anche per il rilancio dell'economia e quindi occupazionale nel nostro comune”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter