Menu
RSS

Multa per il Carnevale Estivo, Arpat: "Santini non pagò la sanzione in forma ridotta"

Alessandro Santini ph.FotomaniaMulta a Santini per il Carnevale Estivo di 4 anni fa, le precisazioni di Arpat: "Alessandro Santini - dice l'agenzia - rilascia dichiarazioni critiche nei confronti di Arpat, tacciata di "burocrazia", lamentandosi di una multa notificatagli in questi giorni da parte del Comune, relativa ad un episodio di quattro anni fa per inquinamento acustico". 

Leggi tutto...

Arpat, multa a Santini per il Carnevale estivo di 4 anni fa

Alessandro Santini foto Fotomania1L'ex presidente della Fondazione Carnevale di Viareggio, Alessandro Santini, oggi capogruppo in comune di Forza Italia, si è visto arrivare oggi una multa a distanza di 4 anni, per il Carnevale estivo del 2013. Una sanzione di 540 euro da pagare entro 30 giorni, dopo i rilievi effettuati da Arpat su cui si basa la contestazione di aver superato i limiti massimi fissati per le emissioni
acustiche. "La burocrazia 'uccide' tutto ciò che di bello e buono esiste a Viareggio - dice Santini - tentano di ferire mortalmente il Carnevale, quella edizione stupenda del Carnevale Estivo in cui credo fortemente ancora oggi, come unico grande veicolo promozionale e turistico del Carnevale di Viareggio in inverno. Se mi dessero l'incarico di organizzarlo sarei felicissimo di farlo".

Leggi tutto...

Versilia, cittadini 'sentinella' contro i cattivi odori

mapodoriCattivi odori in Versilia, al via il ’filo diretto’ tra cittadini e Arpat. Prenderà infatti il via mercoledì prossimo (16 agosto) il protocollo di collaborazione, concordato con i comuni nella riunione del 26 luglio. Questo, visto che, anche il comune di Viareggio - dopo quello di Massarosa -, ha individuato le "famiglie sentinella". Questi cittadini segnaleranno le maleodoranze alla polizia municipale di Viareggio, che allerterà immediatamente operatori Arpat del settore Versilia-Massaciuccoli resisi disponibili, anche nelle ore notturne, per l'effettuazione di accertamenti il più possibile tempestivi.
Riguardo ai sopralluoghi effettuati dal personale Arpat il 4, 5 e 9 agosto, è emerso che da una verifica effettuata sui dati anenometrici dell'area, le maleodoranze notturne sono state percepite a Viareggio in presenza di leggera brezza che spirava da est ad ovest, quindi in direzione del mare. Con queste condizioni di vento gli impianti di gestione rifiuti Sea La Morina, Ersu Pioppogatto e lo stabilimento Salov di lavorazione della sansa si vengono a trovare sopravento rispetto all'abitato di Viareggio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter