Menu
RSS

Svuotate cinque cisterne di acido solforico e olio combustibile all'ex Edem

Foto sito fabbrica ex EdemAddio a litri di acido solforico e olio combustibile presenti all’interno delle miniere ex Edem. L’amministrazione comunale ha dato il via ad un nuovo intervento di bonifica sul sito di Rezzaio a Valdicastello. Le operazioni, scattate all’alba di questa mattina, hanno consentito lo svuotamento di 5 cisterne contenenti le sostanze altamente inquinanti. Sul posto erano presenti i tecnici della ditta specializzata Pool Ecologia, a cui il Comune di Pietrasanta ha assegnato l’appalto per il complesso lavoro di rimozione, che sarà eseguito nei prossimi giorni. Lo svuotamento delle cisterne è avvenuto su disposizione dell’ingegnere Sandro Dal Pino, responsabile del procedimento per conto dell’ufficio lavori pubblici. L’operazione delicatissima prevede anche l’asportazione di una caldaia con rivestimento interno in amianto friabile e l’eliminazione di 250 metri quadri di eternit, posti a copertura degli spazi in cui cisterne e caldaia sono collocate. La rimozione dell'amianto avverrà non appena ottenuto il nulla osta da parte dell’Asl Nord Ovest relativo al piano di smaltimento, richiesto ormai da tempo ed atteso a giorni.

Leggi tutto...

Parcheggia in sosta vietata, il sindaco si autodenuncia

  • Pubblicato in Cronaca

Foto pagamento multa sindacoTolleranza zero. Anche se l’auto parcheggiata in divieto di sosta è quella del primo cittadino. E’ il primo caso in Italia, o se non lo è sarà comunque destinato a restare nella storia, l’autodenuncia del sindaco di Pietrasanta, Massimo Mallegni. La multa non era stata rilevata dagli ausiliari del traffico ne dalla polizia municipale ma il sindaco Mallegni ha sorpreso tutti inviando, di prima mattina, una email al Comando della Polizia Municipale di Pietrasanta, per autodenunciare la sua infrazione. Aveva parcheggiato l’auto in sosta vietata in via XX Settembre accedendo dal varco di Via S. Agostino nel centro storico. “Sindaci ed amministratori dovrebbero sempre dare l’esempio. Ho parcheggiato in divieto di sosta, anche se la ragione è prettamente istituzionale dovendo portare manifesti e programmi per l'evento Dap, anziché tornare a spostare l'auto, per la quale ho regolare permesso di accesso in centro storico, l'ho lasciata in una strada del centro storico dove non c’erano gli stalli per parcheggiare. Voglio pagare la multa. Mi sembra un comportamento corretto. Mi sono autodenunciato alla Polizia Municipale e ho già pagato la sanzione”.

Leggi tutto...

Cava Fornace, ok dalla proprietà: via al monitoraggio ambientale

Foto Cava Fornace accordo con Programma Ambiente ApuaneLa società che gestisce l’impianto di cava Fornace apre al confronto con il Comune di Pietrasanta: i gestori oggi (22 giugno) si sono presentati in Comune con copia delle fidejussioni e la proprietà ha acconsentito alla sottoscrizione della convenzione sulle royalties da destinare a studi ambientali. Accolta anche la richiesta di aprire un tavolo istituzionale con le amministrazioni comunali coinvolte e la Regione. I vertici di Programma Ambiente Apuane hanno incontrato il vicesindaco del Comune di Pietrasanta, Daniele Mazzoni, "che da mesi - si legge in una nota del Comune - chiedeva chiarimenti su fidejussioni e piani industriali, minacciando anche la sospensione dell’attività in caso di mancate risposte".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter