Menu
RSS

'Belle arti in procura', i migliori finiscono al Mug

invitiProcura2018Una convenzione tra l’accademia di belle arti di Carrara, il procuratore di Massa Carrara Aldo Giubilaro ed il museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi (Mug): è quella che permetterà agli studenti più meritevoli - esposti nella Procura di Massa dal dicembre 2017 fino al novembre 2018 - di esporre un congruo numero di opere nel museo Ugo Guidi. Gli allievi- artisti selezionati da "Belle arti in procura 4" sono i giovani pittori- studenti Maria Diletta Alessi e Niccolò Fagnini. La mostra è curata da Giovanni Chiapello e Alberto Semeraro e sarà inaugurata al Mug il 13 gennaio (alle 16). All'inaugurazione parteciperanno il procuratore della Repubblica di Massa-Carrara, il sindaco di Forte dei Marmi e il presidente dell'accademia di belle arti di Carrara. L'ingresso all'esposizione è libero.
La mostra sarà visitabile fino al 1 febbraio 2018 nei giorni successivi l’inaugurazione, su appuntamento. Per info: tel. 348020538 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Leggi tutto...

Donne scomparse a Torre, chiesta dichiarazione di morte

  • Pubblicato in Cronaca

tribunaleSabrina e David Paolini, figli e nipoti di Claudia Velia Carmazzi, 59 anni e Maddalena Semeraro, 80 anni, le due donne scomparse a Torre del Lago e mai ritrovate dall'estate del 2010 si sono rivolti al tribunale per chiedere che sia dichiarata ufficialmente la morte. Per la morte delle due donne, i cui corpi non sono mai stati ritrovati, è stato condannato a 38 anni di carcere colui che si faceva chiamare lo "zio", Massimo Remorini. L'uomo è in carcere con l'accusa di omicidio, in attesa che venga fissato il processo in Cassazione. Sulla dichiarazione di morte, necessaria per avviare avviare le pratiche della successione a favore degli eredi, il giudice si pronuncerà il prossimo 7 ottobre.

Leggi tutto...

Donne scomparse a Torre, Remorini resta in carcere

  • Pubblicato in Cronaca

firenze palazzo di giustizia novoli3Resta in carcere Massimo Remorini, 58 anni, condannato a 38 anni sia in primo grado che in appello per la morte di Claudia Velia Carmazzi, 59 anni e Maddalena Semeraro 80 anni, le due donne scomparse da Torre del Lago e mai più ritrovate dall'estate del 2010. Il tribunale del riesame di Firenze, ha respinto la richiesta di scarcerazione di Remorini presentata dal suo legale, avvocato Massimo Landi. Ora la decisione passa alla Cassazione, a cui si è rivolto l'avvocato dopo la condanna bis in appello.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter