Menu
RSS

A Riomagno l'ultimo appuntamento musicale per la raccolta fondi per il restauro del duomo

Lenzi ParasoleUltimo appuntamento per il mese di giugno con gli spettacoli per la raccolta fondi da destinare al restauro del Duomo di Seravezza. Sabato 24 giugno alle 21.30 sarà il paese di Riomagno ad ospitare il concerto Notte di mezza estate, eseguito sulla piazza della chiesa da Nicola Fenzi e Giorgio Parasole, duo di chitarra e flauto già molto apprezzato durante il concerto dello scorso novembre nella chiesa della Misericordia di Seravezza. L’evento, patrocinato dal Comune, è organizzato dal Comitato per il restauro dell’organo in collaborazione con il Comitato paesano di Riomagno.

Leggi tutto...

Elisabetta Salvatori e Dino Mancini, strana coppia a Seravezza per il restauro dell'organo del duomo

20170616 Elisabetta Salvatori organoL’attrice Elisabetta Salvatori e il musicista Dino Mancino insieme sul palcoscenico giovedì (22 giugno) con inizio alle 21 al teatro delle ex scuderie granducali per uno spettacolo a favore del restauro dell’organo del duomo di Seravezza. Un intreccio di note e di parole e la bravura di due sensibili artisti versiliesi per un’iniziativa al cuore del ricco calendario di giugno messo a punto dal comitato che dalla scorsa estate si batte per la conservazione del monumentale organo del duomo dei Santi Lorenzo e Barbara, il più grande della Versilia per dimensioni e numero di registri. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Seravezza e si svolge in collaborazione con la Fondazione Terre Medicee e la locale Pro Loco.

Leggi tutto...

Altopascio, ritrovata la lapide dedicata alla Repubblica

lapiderepubblicaAltopascio ritrova la lapide dedicata alla Repubblica e al referendum costituzionale che si tenne il 2 giugno 1946. Per la Festa della Repubblica, che ieri sera, dopo i saluti del vicesindaco Daniel Toci, ha visto il corpo musicale Zei esibirsi in piazza Ospitalieri con brani popolari dedicati alla storia italiana, repubblicana e democratica, l'amministrazione comunale ha voluto omaggiare il paese con qualcosa in più: non una semplice celebrazione, ma la restituzione alla comunità della lapide che 71 anni fa il marmista di Altopascio realizzò per ricordare, a tutti quelli che c'erano e a tutti coloro che ci sarebbero stati un domani, come si espressero gli altopascesi e in quale forma di governo decisero di riconoscersi. 2753 voti andarono alla Repubblica, contro i 1602 per la monarchia: un dato che nei mesi successivi alle elezioni fu inciso nel marmo, come monito, ricordo e memoria per tutti i cittadini.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter