Menu
RSS

Un salto nel tempo che fu nel museo dei trasporti

museotrasportiDietro ai treni si nasconde sempre una sorta di magia, che risale al passato e a quei lunghi viaggi in vagone prima che si diffondessero le compagnie aeree low cost. Per chi volesse assaporare questi ricordi e rividere il tempo che fu dei viaggi sulle linee ferrate c’è un luogo dedicato. E’ il museo nazionale dei trasporti della Spezia. E’ lì che ci porta la puntata settimanale dei nostri viaggi assieme al blog Toscani Viaggiatori.

Leggi tutto...

Un castello arabesco ai piedi dell'Appennino

rocchettamatteiPensate che sia possibile visitare un castello arabesco ai piedi dell'Appennino? In Italia è possibile anche questo, basta recarsi a Savignano, frazione del Comune di Grizzana Morandi in provincia di Bologna. E' il castello Rocchetta Mattei, un misto fra stile arabo e medievale. Un'escursione da non perdere per chi ama il genere. Ce lp racconta il blog Toscani Viaggiatori.
Per saperne di più clicca qui.

Leggi tutto...

In provincia di Terni la città ideale di Buzzi

scarzuolaUna scenografia teatrale per una città ideale. E' quanto ha partorito la fantasia di Tommaso Buzzi alla Scarzuola, località del Comune di Montegabbione in provincia di Terni. Un luogo dove sognare e immaginare nuove dimensioni e nuovi mondi. E' questa la meta dove ci porta il blog Toscani Viaggiatori nell'appuntamento di oggi.
Per saperne di più clicca qui.

Leggi tutto...

Un labirinto dove perdersi e ritrovarsi nel Parmigiano

labirinto della masone 16Ancora in Italia per proseguire la rubrica di viaggi di Lucca in Diretta in collaborazione con il blog Toscani Viaggiatori. Stavolta il consiglio è rivolto agli appassionati di labirinti. Forse non tutti sanno che, infatti, il più grande d'Europa è in Italia. Un luogo dove perdersi e, piacevolmente, ritrovarsi. Si trova a Fontanellato in provincia di Parma.
Per sapere di più clicca qui.

Leggi tutto...

Su Lucca in Diretta i consigli per i tuoi viaggi più belli

bomarzoInizia oggi una nuova rubrica di Lucca in Diretta. Da oggi, infatti, ospiteremo le migliori storie di viaggio del blog Toscani Viaggiatori di Manuele Moriconi e Milvia Pucci. Un blog di viaggi non per sentito dire ma da chi i viaggi li ha davvero fatti e vissuti e che trasmette passione e curiosità.
La formula è semplice. Poche righe incuriosiranno il lettore sulla meta da trattare, poi per saperne di più si verrà diretti proprio sul blog che riserverà tante altre sorprese.
Il viaggio parte da una meta italiana e da un parco... pieno di mostri. Dove? In provincia di Viterbo in una località che sembra fuori dal tempo e dallo spazio.
Per saperne di più clicca qui.

Leggi tutto...

Nuovo tour di Officina Natura alla scoperta delle Cinque Terre

OFFICINANATURAAltro tour organizzato da Officina Natura. Domenica 8 maggio si potrà infatti andare alla scoperta di una parte della Liguria forse meno nota partendo dal delizioso paese di Bonassola (Sp) per giungere passando da Levanto (Sp) alla più grande delle Cinque Terre, Monterosso.
Prima verrà percorso un tratto della nuova via ciclopedonale che collega in circa 20 minuti Bonassola a Levanto, seguendo il vecchio percorso della ferrovia costiera. Qui si avrà la possibilità di ammirare squarci insoliti su calette nascoste, altrimenti raggiungibili solo in barca.

Leggi tutto...

Scarpinata Raminese, podio "lucchese" negli uomini. Fra le donne vince Denise Cavallini (Gs Lammari)

Il pistoiese Massimo Mei, azzurro campione del mondo a squadre di corsa in montagna, è il vincitore numero 28 della Scarpinata Raminese, gara podistica competitiva di 8 chilometri organizzata dalla Polisportiva Bonelle in collaborazione con il circolo Arci di Ramini, cui erano presenti oltre 350 podisti provenienti da tutta la Toscana. Mei, portacolori dell'Atletica Castello, è stato l'assoluto dominatore della gara in 28'43", a 2'49" Alessandro Ristori (Lucca Marathon) ha vinto la volata per la seconda piazza con Lorenzo Checcacci (Parco Alpi Apuane), più distanti sono giunti Marco Parigi (Il Fiorino) e Andrea Brachi (I Bradipi di Migliana). Nei Veterani il successo ha arriso a Claudio Falasca (Atletica Vinci) che ha terminato in 33'48" mettendosi dietro Giorgio Santoni e Alessandro Giovannetti, entrambi della Silvano Fedi Pistoia, tra gli Argento gradino più alto del podio per Roberto Mei (Silvano Fedi), padre di Massimo, che gli 8000 metri li ha compiuti in 36'48" seguito dal compagno di colori Franco Dami e da Giuseppe Iacopetti (Lastra a Signa) mentre negli Oro la vittoria è andata in 40'53" a Michelangelo Speranza (Pieve a Ripoli) che ha regolato Vittorio Ciabatti (Misericordia Chiesanuova) e Giuseppe Meini (Individuale).

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter