Menu
RSS

Pugilistica Lucchese, Frugoli al torneo internazionale di Parigi

  • Pubblicato in Sport

Bosio tecnico santos monselesan leonardo e monselesan giulioSabato (15 aprile) alla palestra dell’Accademia pugilistica livornese a Livorno si è tenuto un importante stage tecnico di pugilato giovanile riservato alle categorie dei canguri e degli allievi, sotto la guida del maestro Ivo Fancelli coadiuvato dal tecnico Francesco Boldrini. Sono state chiamate le coppie di canguri ed allievi che si sono messe in evidenza nelle prime due gare del criterium regionale giovanile di pugilato della Toscana.

Leggi tutto...

Il pugile Lorenzo Frugoli a Parigi con la rappresentativa toscana

  • Pubblicato in Sport

lorenzo frugoli les ceintures2017Un’altra occasione per mettersi in luce per il boxeur capannorese Lorenzo Frugoli, classe 2003, che milita nella Pugilistica Lucchese. Il giovane, categoria schoolboy, è stato chiamato a far parte della rappresentativa toscana che dal 20 al 22 aprile parteciperà a Parigi alla tredicesima edizione di Les Ceintures. Si tratta di uno dei più importanti tornei di boxe amatoriale che vedrà partecipare 80 pugili provenienti da 22 nazioni divisi in 11 categorie.

Leggi tutto...

Financial Times: 11 imprese toscane crescono ai ritmi europei

FT1000Sono 11 le imprese toscane presenti in una lista di mille aziende europee con i tassi di crescita più veloci. La lista, https://ig.ft.com/ft-1000, denominata FT1000 e compilata del Financial Times insieme alla società di statistica "Statista.com", elenca le 1000 imprese europee che hanno raggiunto la più alta percentuale di crescita fra il 2012 e il 2015. Il giorno 24 aprile sarà pubblicato un rapporto speciale. Le aziende toscane entrate in graduatoria si collocano in settori merceologici diversi: dai beni industriali alla tecnologia, dai servizi avanzati al Travel & Leisure, dalla sanità alla consulenza manageriale. "Il fatto che la ricerca commissionata dal Financial Times abbia identificato 11 casi toscani su mille (avendo analizzato e contattato 50mila imprese europee), significa che l'1% delle imprese che crescono più velocemente in Europa ha sede in Toscana – commenta il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi -. Il dato è lusinghiero tenendo conto anche che ai primi posti figurano capitali politiche o finanziarie come Londra, Parigi, Milano, Berlino, una ulteriore, indiretta dimostrazione della competitività del contesto toscano per quelle realtà che vogliono o possono correre veloci. E anche una sorpresa per la Toscana questa presenza sovradimensionata nel campione delle fast-growing companies in proporzione all'incidenza di altri parametri, come il peso del Pil regionale o dei residenti sulla popolazione dei 31 Paesi europei contemplati. Queste imprese sono espressione della capacità imprenditoriale di un territorio e spesso appartengono al mondo dei servizi avanzati o della conoscenza, entrambi presenti in Toscana e non sempre valorizzati a sufficienza".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter